Tutte di lieve entità, alcune nemmeno avvertite dalle persone

Prosegue lo sciame sismico che da venerdì si registra nel Parmense, coinvolgendo anche parte della provincia di Reggio Emilia. Dalle 14 di venerdì alle due della notte scorsa, sono state registrate 50 scosse di lieve entità, tutte di magnitudo inferiore a 3, molte delle quali non sono state nemmeno avvertite dalla popolazione.
L’epicentro dei terremoti è stato registrato fra i comuni di Felino, Montechiarugolo e Lesignano de’ Bagni, nella zona pre-collinare compresa fra la città di Parma e l’Appennino.

fonte Ansa.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: