Published On: Mer, Giu 17th, 2020

Faccio una premessa sul sistema che governa il mondo

Share This
Tags

di MARCELLO VALENTINO – Faccio una premessa sul sistema che governa il mondo, mettere l’uno contro l’altro è il principio fondamentale su cui si basa la nostra triste società. Ora potremmo affrontare tutti gli argomenti che vogliamo tuttavia non ci troveremo mai d’accordo. Comunque sia, se ne vogliamo parlare possiamo farlo, ma in questo modo non arriveremo mai da nessuna parte, però possiamo provarci, ma il risultato alla fine mi sembra scontato. i dibattiti televisivi ne sono un fulgido esempio. I parassiti della politica vivono di questo quotidianamente, dicendo sempre tutto il contrario di tutto su tutto, in modo che un po’ tutti si sentano coinvolti in un vorticoso tutti contro tutti, quelli a favore e quelli contrari, ma così facendo si crea una specie di consenso a favore di qualcuno a cui, comunque, interessa qualche altra cosa. Avete certamente sentito parlare tante volte i politici e vi sarete certamente resi conto che non c’è nessuna differenza tra uno di destra, uno di centro o uno di sinistra, quindi vi sarete resi conto che la politica è una vera merda, BISOGNA ELIMINARLA. SCRIVERE delle regole chiare, affidarsi alla nostra costituzione e poi far gestire il tutto ad un enorme computer inattaccabile dagli hacker, e far sì che gli umani si adeguino a rispettare le regole, solo così si sconfiggeranno le mafie, la corruzione, le ingiustizie e tutte le angherie infinite che popolano questo misero e reietto mondo di umani. Dare il giusto valore ad ogni singolo essere per quello che realmente fa e vale è un sogno riposto in un cassetto invisibile che mai nessuno troverà, ne vorrà trovare. Quasi post coronavirus: ci sarebbe da scrivere per anni su tutto ciò che si è visto, sentito, fatto. Il mondo va avanti annaspando, i telegiornali si sovrappongono l’un l’altro, i social non si arrestano mai, dalle grandissime cazzate di Trump, alle “briatorarate” in tutte le salse, sparate a pagamento in tutte le TV, le più grandi distrazioni di massa, le più grandi e penose influenze, vedere un essere umano solo in macchina con la mascherina sulla bocca. Negare alla gente di passeggiare su una spiaggia deserta o in bosco (anche questo deserto). Ma la cosa più straziante di tutte e la cura a cui sono state sottoposte le persone ammalate e cioè le terapie sbagliate perché imposte dal protocollo.
Ma vi rendete conto? i medici non seguono il loro sapere ma il Protocollooooo! Per fortuna qualcuno non lo ha seguito, così qualche fortunato se l’è cavata. Certo, tutti si saranno fatti la stessa domanda, ma tu al loro posto? Vi rimando al super computer di sopra che avrebbe
risposto: sei un medico? usa la tua scienza e coscienza, non il protocollo. Aver sentito e visto la disperazione di tutti quelli che hanno perso i loro cari senza neanche sapere che fine hanno fatto e non averli mai PIÙ RIVISTI dopo il loro ricovero in terapia INTENSIVA è STRAZIANTE. Dopo aver sentito in TV IL ministro della SANITÀ, che si chiama Speranza, che non c’era di che PREOCCUPARSI, che era una semplice INFLUENZA, e come lui fior di virologi di merda… e poi è successo quello che voi tutti sapete. Almeno si fosse dimesso per incapacità totale macché… neanche le scuse sono arrivate. Voi volete vivere in questo modo? in questo mondo? in questa Italia? In questo modo si va in un solo posto… al cimitero. Riflessione? Avete sentito qualche politico che per solidarietà nel periodo di quarantena abbia proposto al parlamento di ridursi gli stipendi? Una bella mazza. Un DISCORSO a parte merita la CINA e i CINESI; il REGIME COMUNISTA cinese è certamente il primo responsabile di questa PANDEMIA e meriterebbe di PAGARE il CONTO all’intera UMANITÀ. Io sono convinto che abbia tenuto nascosto tutto VOLUTAMENTE e scientemente abbia SFRUTTATO appieno tutto il seguito con una CRUDELTÀ fuori da ogni UMANITÀ. Il mondo ne deve tener conto di cos’è la CINA e smettere di fare affari con essa, fare come se la Cina non esistesse più, questo è l’unico modo per onorare tutti i morti del mondo. Noi non abbiamo bisogno della Cina, è la Cina che ha bisogno di noi, ma la Cina non ci merita ed è per questo che va ISOLATA. LA CINA è come un CANCRO mostruoso che vuole trasformare tutte le democrazie e sottomettere l’intera UMANITÀ, ignorando qualsiasi diritto CIVILE delle persone e trasformandole in ossequiosi yesman. La Cina è il vero NEMICO DELL’UMANITÀ, non il VIRUS con cui ha cercato di sterminarci, questa volta è stato solo un ESPERIMENTO, la prossima sarà molto PEGGIO. Noi non possiamo IGNORARLO se teniamo alla nostra vita. l’Italia come tutto il mondo non ha bisogno né della Cina né della Russia né di nessun altro regime TOTALITARIO, abbiamo già TANTO, accontentiamoci di questo e cerchiamo di valorizzarlo al MASSIMO finché possiamo. Cosa avete trovato in altri paesi che è meglio di quello che abbiamo noi? sono stato confinato due mesi in Francia e vi garantisco che l’Italia mi è mancata in tutti i sensi… a parte quegli incompetenti dei politici, ma quelli si possono cambiare in un baleno se gli italiani lo volessero veramente. Il fatto è che nessuno lo vuole veramente.
INTANTO RIPRENDIAMO LE PUBBLICAZIONI DI ZEROSETTE ALLARGANDO IL NOSTRO RAGGIO DI AZIONE CON LA DISTRIBUZIONE ANCHE A PIACENZA, INSERENDOLO NELLA COPERTINA E DISTRIBUENDOLO IN OLTRE 1000 BAR TRA PARMA E PIACENZA.
RIPARTIAMO PIÙ FORTI CHE MAI. BENTORNATI A TUTTI E BUONA LETTURA.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette