Published On: Mar, Dic 22nd, 2020

Nuova 3008 sempre più premium. Qualità, tecnologia e sicurezza non temono confronti

Share This
Tags

La distanza tra le auto “per tutti” e quelle di classe premium si va riducendo sempre di più. Certo, in molti casi si deve mettere mano al portafogli per accedere ai vantaggi assicurati da materiali e dotazioni degni di un’auto di lusso, tuttavia è fuor di dubbio che la qualità media delle auto di nuova generazione si sia elevata e che certe formule di pagamento particolarmente vantaggiose spingano anche gli utenti dei segmenti intermedi a fare scelte che un tempo avrebbero considerato proibitive. Esempio lampante di questo salto di qualità è la nuova Peugeot 3008. Il discorso riguarda, in particolare, gli allestimenti superiori, Allure e GT, più ricchi degli entry level Active. Tutti vengono proposti comunque con “pacchetti” mirati a soddisfare le aspettative di coloro che cercano un’estetica via via più ricercata, più comfort e più tecnologia.
Al di là della presenza di cerchi diamantati o di sedili massaggianti rivestiti in nappa o alcantara, di finiture in legno, di cromature o di dettagli in “nero pianoforte” e della quantità più o meno elevata di supporti hi-tech, accomodandosi nella nuova Peugeot si avrà sempre, e comunque, una sensazione di stupore. Tutte le 3008 sono disponibili infatti con il nuovo i-Cockpit, in grado di concentrare la strumentazione su un pannello da 12,3 pollici ad alta definizione e di offrire uno schermo da 10” per il sistema infotelematico, ancor più avanzato e leggibile. Tra i plus, la presenza di 7 comandi che danno accesso a funzioni come audio, climatizzazione, navigazione 3D connessa e con comando vocale, telefono, luci d’emergenza. Le versioni ibride plug-in dispongono inoltre di un pulsante specifico che consente l’accesso al menu delle funzioni elettriche.
Il cruscotto è posto in alto, in modo che le informazioni fornite dalla strumentazione digitale si leggano “al di sopra” del volante, che è piccolo, a due razze, con due lati appiattiti. Tutte le versioni con motore termico e cambio automatico hanno di serie il selettore della modalità di guida che consente di scegliere tra le opzioni Normal, Sport o Eco; per le plug-in il comando seleziona tra 100% elettrica (con cui si avvia l’auto), ibrida, sport e 4WD.
Grazie al pacchetto Drive Assist Plus è molto ricca la dotazione di sistemi di assistenza alla guida. Tra i tanti dispositivi spicca il Night Vision, che nessun altro Suv compatto adotta: rileva anche al buio, fino a 250 metri, la presenza di pedoni o animali davanti all’auto. Non mancano, inoltre, il riconoscimento dei segnali stradali, l’adaptive cruise control con funzione Stop&Go, il mantenimento di corsia, la frenata automatica d’emergenza, l’Attention Alert per rilevare la stanchezza del conducente, la commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti. E ancora, per semplificare l’uso dell’auto sono disponibili l’assistenza attiva al parcheggio e il Visiopark con telecamera posteriore a 180° (a richiesta 360). Per agevolare il comportamento dinamico in condizioni difficili non mancano il supercollaudato Advanced Grip Control, calibrato su 4 modalità tipiche dei Suv (normale, neve, fango, sabbia) e l’Hill Assist Descent Control, per i tratti in forte pendenza e scarso grip.
Vale la pena ricordare, infine, che la Peugeot 3008 offre 5 comodi posti ed è possibile disporre (sul top di gamma) di sedili massaggianti. Il vano bagagli misura da 395 a 520 litri, da 1.357 a 1.482 con sedili reclinati, e il portellone si può aprire o chiudere muovendo un piede sotto il paraurti. A richiesta, non manca la disponibilità di un tetto panoramico apribile elettricamente.
https://motori.leggo.it

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 24-02 al 09-03-21