Il bonus facciate 2021 permette una detrazione del 90 % su vari interventi edilizi e di decoro architettonico. In vista dell’estate potrebbe inoltre essere una buona idea usufruire del bonus zanzariere 2021.
I bonus possono essere richiesti da tutti (dalle imprese alle associazioni fino ai singoli cittadini), anche in combinazione con altre agevolazioni, fino al 31 dicembre 2021.


Il Bonus facciate è un’agevolazione che permette una detrazione del 90 % fino al 31 dicembre 2021 ed è senza limiti di spesa. Questo bonus va ad aggiungersi alle altre già in vigore come l’ecobonus e il superbonus ristrutturazioni.

Il bonus è rivolto a tutti e vale per ogni tipo di edificio privato purché sia in zona A (centro storico) o B (zona totalmente o parzialmente edificata) per varie tipologie di interventi:
Rinnovamento, consolidamento e miglioramento della facciata
Pulizia e tinteggiatura
Installamento ponteggi e smaltimento materiali
Interventi su balconi, ornamenti, fregi, grondaie, pluviali, parapetti e cornici

Per beneficiare della detrazione si deve pagare con bonifico bancario o postale inserendo una specifica causale, il proprio codice fiscale e quello di chi effettua i lavori.


Il Bonus Zanzariere è valido per spese effettuate entro il 31 dicembre 2021.
Il bonus prevede una detrazione Ires/Irpef del 50% con un tetto di spesa massimo di 60mila euro e una ripartizione in 10 quote annuali con rate di identico importo.

Le condizioni?

Rispettare marchio CE (standard europeo di salute e sicurezza)
Essere fissate in modo stabile all’edificio e all’esterno
Proteggere una superficie vetrata (finestra, porta vetrata) esposta negli orientamenti da EST a OVEST passando per SUD
Essere regolabili permettendo all’utente di gestirle
Valore Gtot inferiore a 0,35 [valore di trasmittanza totale di energia solare]: necessario per ottenere l’efficienza energetica
—–

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: