La scuderia di Felino, già impegnata nel Trofeo Olympia, tenterà l’assalto anche alla serie romagnola, a partire dall’imminente Slalom Predappio – Rocca delle Caminate.

Felino (PR), 02 Giugno 2021 – Collecchio Corse a tutto slalom, raddoppiando gli impegni in calendario, e dopo aver candidato al titolo i propri portacolori nel Trofeo Olympia gli stessi tenteranno l’assalto anche alla Coppa Romagna Slalom 2021, ad iniziare dall’imminente Slalom Predappio – Rocca delle Caminate, in programma per Domenica prossima, 6 Giugno.

La serie romagnola si articolerà su altri tre eventi, per la stagione in corso, ed archiviato quello imminente ci si sposterà verso lo Slalom Tredozio, il 18 Luglio, per proseguire poi con lo Slalom Rocca San Casciano, 1 Agosto, e concludere l’annata con lo Slalom Galeata, 12 Settembre.

Nel Trofeo Olympia ci stiamo comportando molto bene” – racconta Assirati (presidente Collecchio Corse)  – “ed i nostri portacolori, tra alti e bassi, stanno difendendo bene i colori di Collecchio Corse. Da Domenica, per loro, l’impegno raddoppierà perchè partirà anche la Coppa Romagna Slalom. Abbiamo un quintetto molto competitivo al via, sostanzialmente lo stesso impegnato nel Trofeo Olympia, e siamo certi che avremo tante altre soddisfazioni da tutti loro.”

Un quintetto capitanato da Milo Pregheffi che, per l’occasione, lascerà parcheggiata la Subaru Impreza per ritornare alla guida della Citroen C2 R2, già vista quest’anno all’Adria Rally Show.

Il pilota di Felino, affiancato nuovamente dalla compagna Anita Lamberti Zanardi, sfrutterà questo primo appuntamento della serie per preparare al meglio uno degli appuntamenti maggiormente sentiti, quello con la Cronoscalata Trento – Bondone, valida come quinto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, giunta alla settantesima edizione.

Inizieremo la Coppa Romagna Slalom con la Citroen C2 R2”– racconta Pregheffi  – “perchè il nostro percorso prevederà la partecipazione alla Trento – Bondone, valida per il CIVM. Avremo il doppio compito di provare la vettura ma, al tempo stesso, di iniziare nel miglior modo possibile la Coppa Romagna Slalom. Avendo solo quattro eventi non saranno ammessi errori.”

Con il titolo nel mirino si presenterà ai nastri di partenza anche Daniele Borelli, alla guida della consueta Fiat 126 Proto motorizzata Yamaha, mentre nella categoria riservata alle vetture derivanti dal settore rally ritroveremo, sempre da Baiso, Alessandro Lanzi e la sua Renault Clio 1.8 16 valvole gruppo A, condivisa con Luisa Ruiu, che precederà le due Peugeot 106 Rallye Gruppo A di Nicolas Munarini e di Davide Bottici, quest’ultimo in coppia con Raffaele Mocerino.

Abbiamo una squadra collaudata per il settore degli slalom” – aggiunge Assirati – “e sono tutti piloti molto competitivi, capaci di lottare per le posizioni di vertice, ad ogni appuntamento. Rispetto al Trofeo Olympia questa Coppa Romagna Slalom si articola soltanto su quattro appuntamenti. Sarà quindi determinante partire già con il piede giusto dal prossimo fine settimana. Avendo un calendario così corto ogni singolo punto potrà fare molta differenza.”

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: