È stato presentato a Roma “Dante assoluto”, il Festival che dall’1 al 20 luglio nello spazio magico della BASILICA DI MASSENZIO vuole celebrare i 700 anni dalla morte di Dante.

La serata inaugurale del Festival, grazie a un protocollo d’intesa tra il PARCO ARCHEOLOGICO DEL COLOSSEO e il MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna, sarà imperniata sul tema della fortuna popolare di Dante e sarà condotta da Giuseppe Antonelli, che, proprio al MAR, sullo stesso tema, curerà la mostra del prossimo settembre DANTE.UN’EPOPEA POP.

 

Antonelli sarà affiancato da grandi ospiti come Francesco De Gregori, che, con i musicisti dell’Orchestra popolare italiana diretta da Ambrogio Sparagna, farà dono di un intervento musicale dedicato a Dante.

Insieme a De Gregori, Chiara Valerio, Sergio Rubini e Michela Murgia daranno vita a una intervista impossibile a Beatrice, sulle tracce di quella realizzata da Umberto Eco nel 1975 su Radio RAI (e che i visitatori della mostra potranno riascoltare). In conclusione l’intervento dei rapper Murubutu e Claver Gold, tra le ultime più significative espressioni artistiche che attualizzano in chiave rap la poetica dantesca.

 

“Massenzio – dichiara il direttore del MAR Maurizio Tarantino – fu l’imperatore/usurpatore che nel IV secolo fece costruire l’ultima grande Basilica civile. Ma per i romani della mia generazione (e anche per tanti non romani) il nome di Massenzio evoca immediatamente altro: l’estate romana del 1977, Renato Nicolini, l’effimero, la postmodernità, e tanto altro. Chiusa la stagione delle maratone cinematografiche, da molti anni quel luogo magico è la sede di un festival estivo molto “nicoliniano”, che ha visto passare i migliori scrittori, artisti, musicisti, da tutto il mondo. Per il MAR questa collaborazione è un grande onore e una straordinaria occasione di proporre a un pubblico più vasto la nostra rilettura di Dante e della sua fama nel mondo”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: