Dopo il grande avvio dell’edizione 2021 del Campionato Italiano EBX Urban del 15 maggio scorso a Misano, il nuovo calendario delle emozioni “elettriche” prevede un settembre davvero intenso e ricco di spettacolo. L’annullamento per motivi logistici e organizzativi da parte delle sedi delle tappe di Pescara e Romagna Race, hanno di fatto permesso agli organizzatori di rilanciare un calendario ancora più ambizioso. La crescita del fenomeno E-Bike promosso della Federazione Motociclistica Italiana, dopo un 2020 di debutto, trova riscontro nei numeri in crescita e nell’interesse verso queste specialità. Lo confermano non solo i numeri degli iscritti e l’attenzione mediatica, ma anche e soprattutto l’interesse di piloti e Case che vogliono partecipare. 14 i marchi presenti con ben 10 motorizzazioni elettriche diverse si sono presentati al via al Misano World Circuit, nel paddock dell’Elf Civ.

Per questo gli organizzatori dell’EBX Urban FMI stanno lavorando per ripartire alla grande dai primi giorni di settembre. Crescono le aspettative per la seconda prova a Bologna in calendario per il 4 settembre. Bologna si presenta infatti come il luogo ideale per la consacrazione di questa disciplina, non solo per la grande attenzione alla mobilità, ma anche per l’interesse dal Comune per la formula e la logistica dell’EBX Urban che si pone come punto d’incontro ideale fra agonismo e promozione.

Dopo Bologna grande attesa anche per la terza prova prevista a Parma il 25 settembre. Lungo la via Emilia corre la passione elettrica dell’Urban EBX targato Federazione Motociclistica italiana.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: