Il fioretto femminile a squadre continua la sua tradizione di specialità sempre sul podio. Anche se la geografia mondiale si è allargata le azzurre di questa arma, dopo il 1984, non sono mai andate via dai Giochi senza medaglie. Anche questa volta la medaglia di bronzo è stata sufficiente per mantenere la continuità.

 

Battuta l’Ungheria (45-32) nel primo incontro Arianna Errigo, Alice Volpi, Martina Batini, non hanno resistito al furioso ritorno del terzetto francese in semifinale perdendo di stretta misura 43-45 dopo aver condotto per 7 dei 9 assalti.

 

In finale contro gli Stati Uniti però le azzurre hanno messo in pedana tutta la tecnica e la tenacia necessaria per dominare l’incontro. La gara si è conclusa con un ampio vantaggio 45 – 23.

 

fonte Coni

 

C’è stato spazio anche per Erika Cipressa che, partita come riserva, ha contribuito nel 7° periodo alla vittoria finale infilando un parziale di 5 a 1 alla statunitense Massialas che insieme a Kiefer e Ross non hanno avuto mai un vantaggio parziale per tutto l’incontro.

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: