Dal 6 luglio 2021 è online il nuovo sito web e parte la nuova campagna di comunicazione turistica che declina in modo originale il concetto di slow mix: fusione di esperienze diverse che creano più tipologie di vacanza.

L’Emilia come destinazione unica, in cui la fusione di esperienze diverse crea l’inaspettato, lo straordinario, all’insegna dello slow mix, un’offerta turistica caratterizzata dalle peculiarità delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia, che si fondono in più tipologie di vacanza. È questo il concetto su cui si basa la nuova campagna di comunicazione turistica di Visit Emilia, lanciata a partire dal 6 luglio 2021 sulla stampa, attraverso canali digitali, i social e il nuovissimo sito web appena online: www.visitemilia.com

La campagna, ideata dall’agenzia McCann, si basa sulla composizione di 6 visual, in cui tramite un gioco di prospettiva si combinano due immagini di alcuni dei luoghi da visitare più rilevanti dell’Emilia, per offrire al visitatore la suggestione di raccontare le diverse sfaccettature ed anime del territorio emiliano, mixando le varie esperienze, che diventano di volta in volta un’esperienza di viaggio unica. «Una campagna innovativa che non mette semplicemente in relazione i territori, ma armonizza con originalità, giocando sulla prospettiva delle foto, i prodotti e i luoghi che più fanno pensare all’Emilia, intesa come area vasta e come mix delle differenze caratteristiche che la identificano, tra cultura, natura ed enogastronomia», ha spiegato Cristiano Casa, presidente di Visit Emilia, durante il consiglio di amministrazione per presentare la nuova iniziativa.

Così nei visual la cultura medievale rappresentata da un’immagina iconica di Bobbio si mescola con la prospettiva della preparazione di un tortello emiliano fatto a mano; la Pietra di Bismantova si armonizza a livello visivo con il Castello di Torrechiara per unire la bellezza della natura con la bellezza costruita dall’uomo; le antiche meraviglie della Biblioteca di San Giovanni si fondono con i capolavori stagionati del Parmigiano Reggiano; la storia che si respira alle Terme di Salsomaggiore si fa gastronomia con il Prosciutto di Parma; l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia abbraccia in un’unica immagine la piazza reggiana del Teatro Valli; la poesia del fiume Po fa da suggestione condivisa con il fascino di Piazza Cavalli di Piacenza, invitando a scoprire altre meraviglie emiliane.

Ogni visual, arricchito di testi evocativi che richiamano i turisti a visitare l’Emilia, rimanda al link del sito in cui poter approfondire ed organizzare la propria vacanza, scegliendo tra itinerari tematici, esperienze con gli operatori del territorio e tante località e percorsi da vivere. Il 6 luglio è stato pubblicato il primo visual sulla rivista Bell’Italia in abbinamento con il Corriere della Sera e poi per tutto l’anno i 6 visual saranno diffusi a rotazione su strumenti digital, stampa e affissioni (anche nelle stazioni ferroviarie). La campagna mediatica è a cura dell’agenzia Life.Cartelloni verranno posizionati sulle autostrade di ingresso all’Emilia, provenendo da Torino, da Milano e da Bologna. Daranno il benvenuto ai visitatori, mostrando 3 luoghi suggestivi del territorio.«Un lavoro condiviso che va nella direzione della costruzione di un’identità unica di Emilia, che valorizza le differenti peculiarità del territorio, ma supera la promozione delle singole località», ha evidenziato Patrizia Barbieri, vicepresidente di Visit Emilia.

«Una campagna originale per una destinazione turistica – ha raccontato Daniele Cobianchi, Ceo di McCann – che evidenzia come le differenze insieme creino qualcosa di straordinario. Lo slow mix di Emilia si inserisce nello slow mix italiano, nelle diverse e particolari possibilità di combinare esperienze uniche».

Un’identità ben riconoscibile nel nuovo sito web di Visit Emilia, i cui contenuti sono stati riorganizzati in modo da essere collegati al sito di Emilia Romagna Turismo, riferimento dell’informazione turistica di tutta la regione. Località, interessi, idee di viaggio, eventi e news, sono stati sviluppati in menu a tendina ed ottimizzati su mobile per raccontare il territorio in modo innovativo, dare spunti su cosa visitare, ma anche dare risalto alle esperienze e alle proposte di soggiorno degli operatori delle Reti Food & Wine, Terme & Outdoor, Cultura & Castelli, le tre aree tematiche principali del sito. Una sezione, inoltre, aiuta i turisti a pianificare il proprio viaggio. Un sito web che è anche un viaggio visivo, grazie alle bellissime foto che invitano a navigare e a partire, e che è collegato direttamente ai social network, in particolare a Instagram, per cogliere nuove ispirazioni.

Per informazioni: Visit Emilia

E-mail: info@visitemilia.com

Sito web: www.visitemilia.com

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: