Presentazione del libro

DIZIONARIO TEATRALE

(QUODLIBET NABA Insights)

Con la partecipazione di

Margherita Palli

curatrice del volume

Guido Tattoni
Direttore NABA

Italo Rota

NABA Scientific Advisor

Michele Guerra

Assessore alla Cultura Comune di Parma

Anna Maria Meo

Direttore Generale Teatro Regio Parma

Oberdan Forlenza

Presidente Fondazione Teatro Due

 

Paola Donati

Direttore Fondazione Teatro Due

TEATRO DUE
13 settembre, ore 18.30

 

Un’occasione da non perdere per scoprire i misteri e i meccanismi del palcoscenico è la presentazione del “Dizionario teatrale” curato da Margherita Palli – «la più prestigiosa scenografa che abbiamo, una vita passata tra Liliana Cavani e Gae Aulenti e soprattutto Luca Ronconi, con cui ha arredato il secolo d’oro del teatro italiano» (Michele Masneri, “Il foglio”) – lunedì 13 settembre alle ore 18.30 a Teatro Due.

Il lessico teatrale è ricchissimo, componendosi di parole tanto antiche quanto attuali. Dizionario teatrale, della collana editoriale NABA Insights pubblicata da Quodlibet Editore, non si offre solo come strumento capace di orientare gli studenti e i lavoratori dello spettacolo, ma è anche uno scrigno che disvela i misteri e i meccanismi del palcoscenico per tutti gli appassionati e i curiosi.

Oltre mille lemmi sono tradotti in sette lingue (italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo e cinese) e accompagnati da più di cento illustrazioni. Completa il volume una rassegna dei riti, superstizioni, usi e costumi nei teatri del mondo.

Margherita Palli presenterà il volume insieme a Italo Rota, NABA Scientific Advisor, e Guido Tattoni, Direttore di NABA, curatori di QUODLIBET NABA Insights, collana editoriale vocata alla realizzazione di concept book che raccolgono riflessioni e spunti di ricerca inerenti alle diverse discipline dell’Accademia. Insieme a loro converseranno l’Assessore alla Cultura del Comune di Parma Michele Guerra e i responsabili delle principali istituzioni teatrali della città di Parma: Anna Maria Meo, Direttore Generale Teatro Regio Parma, Oberdan Forlenza e Paola Donati, rispettivamente Presidente e Direttore di Fondazione Teatro Due.

 

Sappiamo cos’è una papera (una stecca o un errore…), ma cos’è un “telaio per gelatine” o lo “stangone interiore”? E come si traduce? Il lessico del teatro è ricchissimo, e questo divertente dizionario” – scrive La Repubblica – “raccoglie un bel po’ di parole che riguardano il linguaggio del teatro e della sua scenotecnica e le traduce in sette lingue. Chiude una divertente ricognizione su riti e superstizioni nei teatri del mondo, dall’italianissmo “merda merda merda”, al “Break a leg” inglese, al “toi toi,toi tedesco.

Definire questo aureo libretto un semplice strumento è assolutamente riduttivo – commenta Mario Gerosa su Virtual Vernissage – sarebbe come dire che la lampada di Aladino è solo una lampada. Certo, di base è uno straordinario prontuario che permette alla gente di teatro di avere in ogni momento la parola giusta nell’idioma desiderato, scegliendo tra sette lingue. Capita che uno non si ricordi come si dice in cinese “quadro delle chiamate luminose” oppure “termoformatura” in russo. E qui c’è. Basta sfogliare, e tra le 1042 parole troverete quella che vi serve. E qui per quanto riguarda la gente di teatro, che può portarsi in tasca un glossario prezioso in ogni occasione.

Però, poi, c’è l’altro aspetto, quello letterario. Perdersi tra le tantissime voci raccolte nel dizionario teatrale curato da Margherita Palli equivale a inventarsi di volta in volta decine di spettacoli. Le parole fanno l’effetto degli elementi di un gioco di costruzioni, una cosa tra il Lego e Georges Perec, dove si parte da un termine, letto magari in una lingua che non si conosce, e si creano possibili associazioni, creando una propria scenografia letteraria virtuale, in un’operazione concettuale molto appagante e divertente.

 

Ingresso libero con prenotazione: biglietteria@teatrodue.org, tel: 0521.230242 – www.teatrodue.org

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: