Il leader della Lega accusato di sequestro di persona nell’aula bunker di Palermo

 

 

 

 

Matteo Salvini e l’avvocato Giulia Bongiorno sono appena arrivati al Carcere Pagliarelli di Palermo per la prima l’udienza del processo Open Arms. Blindata l’aula bunker. Polizia e Carabinieri presidiano la zona attorno al bunker. Presenti anche numerosi giornalisti spagnoli arrivati per l’udienza.

 

Fondatore ong: “Qui per avere giustizia”

“Siamo qui per avere giustizia. assicurare un porto sicuro non è una scelta politica ma di umanità”, ha detto Oscar Camps, il fondatore della ong Open Arms arrivando all’aula bunker. “Noi abbiamo rispettato le convenzioni internazionali- dice -a prescindere dalla politica le persone soccorse in mare vanno salvate”.

 

fonte Adnkronos

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: