La procura di Novara indaga, ascoltati i genitori biologici che hanno abbandonato la piccola dopo la nascita da maternità surrogata

La bimba abbandonata in Ucraina dai genitori biologici italiani sarà adottata. Lo ha stabilito il tribunale dei minori di Torino, che ha aperto una procedura di adottabilità nei confronti della piccola di un anno nata con tecniche di maternità surrogata e arrivata nei giorni scorsi in Italia. La piccola al momento è stata affidata ad una famiglia che se ne occuperà fino a quando la bimba non verrà data in adozione e che è affiancata da una baby sitter madre lingua.

Sono intanto già stati sentiti dagli investigatori i genitori italiani biologici. La coppia risiede nel nord Piemonte. Sul caso la procura di Novara ha aperto un fascicolo 45 senza, al momento, indagati né ipotesi di reato.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
© COPYRIGHT ADNKRONOS

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: