COMPETENZE IBRIDE PER UNIRE CREATIVITÀ E RICERCA

  • Ciclo di workshop su Data Visualization & Storytelling per raccontare la scienza
  • Percorso di Open Innovation promosso dagli Spazi AREA S3 di ART-ER
  • Formazione gratuita rivolta a studenti, dottorandi e ricercatori dell’Emilia-Romagna

 

 

Bologna8 novembre 2021 – La contaminazione tra competenze è un fattore determinante per avere successo in un mercato del lavoro sempre più complesso e in profonda trasformazione. Il talento del futuro è ibrido e in questo scenario si inquadra Scienza Ibrida, l’iniziativa di open innovation degli Spazi AREA S3 di ART-ER,  dedicata alla contaminazione tra scienza, arte e discipline umanistiche, rivolta a studenti, dottorandi e ricercatori dell’Emilia-Romagna. Quella tra arte e scienza è una collaborazione e una metodologia per supportare l’innovazione e affrontare le sfide del futuro.

Il programma di Scienza Ibrida, in partenza il prossimo 11 novembre, prevede 3 workshop online (tutti i giovedì dalle 17 alle 19) dedicati a “Data Visualization & Storytelling“, per scoprire strumenti della creatività e della comunicazione utili a chi si occupa di ricerca.

La Data Visualization è la rappresentazione grafica di informazioni e dati e costituisce il primo passo di un processo più ampio che aiuta a far comprendere il messaggio. I partecipanti ai workshop scopriranno come individuare la forma visiva più efficace per rappresentare diverse informazioni, mettendo a sistema competenze di design, di percezione e di narrazione visiva, per suscitare interesse nei propri interlocutori.

Si potranno approfondire tutte le potenzialità della Data Visualization e dello storytelling per la Scienza a partire dal workshop introduttivo dell’11 novembre.

Il 18 novembre il programma entrerà nel vivo degli strumenti e delle metodologie, mostrando come dare vita a visualizzazioni digitali e interattive utilizzando programmi come Flourish e RawGraph.

Il workshop del 25 novembre illustrerà come comporre visual abstract in grado di associare comunicazione scientifica ed estetica, considerando elementi di composizione grafica, tipografia e teoria del colore.

Docente dei workshop è Matteo Moretti designer e co-fondatore di Sheldon.studio, atelier di design che si concentra sulla progettazione di esperienze immersive attraverso l’uso dei dati. Ambasciatore del design italiano nel mondo nel 2018, i suoi progetti sono stati insigniti con il Data Journalism Award 2015, l’European Design Award 2016 e 2017.

La partecipazione agli eventi è gratuita, previa iscrizione al link https://platform.eventboost.com/e/scienza-ibrida-workshop/28817/

Le attività degli Spazi AREA S3 di ART-ER sono finanziate dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna – POR FSE 2014-2020.

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: