Le violenze sarebbero avvenute ad Agrigento, minorenni anche le vittime

Violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona, il Commissariato della Polizia di Stato di Porto Empedocle (Agrigento) ha posto in stato di fermo un cittadino egiziano maggiorenne e altri cinque cittadini egiziani minorenni per questi reati. Le vittime sono minorenni, anch’essi extracomunitari. Le violenze sarebbero avvenute all’interno del centro di accoglienza di Siculiana e sono stati denunciati alle competenti Procure della Repubblica di Agrigento e dei Minorenni di Palermo. L’Autorità Giudiziaria procederà a richiedere la convalida dei fermi e a svolgere le ulteriori indagini le quali potrebbero disvelare altri episodi di violenza sessuale e ulteriori reati contro la libertà personale ed il patrimonio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
© COPYRIGHT ADNKRONOS

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: