Un aiuto concreto contro il caro bollette. BPER Banca lancia in collaborazione con il Fondo mutualistico Coopfond, che per tre anni si farà carico del pagamento degli interessi, un nuovo finanziamento per le cooperative alle prese con le difficoltà legate al pagamento dei costi dell’energia, del gas e dei carburanti, esplosi negli ultimi mesi.

 

Il finanziamento a medio termine di BPER Banca è disponibile per le cooperative aderenti a Legacoop e potrà essere utilizzato per il pagamento delle fatture per la fornitura di energia elettrica, gas, carburanti e materie prime. L’importo minimo è pari a 10.000 euro, quello massimo a 500.000; la durata varia da 24 a 36 mesi comprensivi di 6 mesi massimi di preammortamento. Le Garanzie, come previsto dal DL Energia, saranno a carico del Fondo Centrale di garanzia o del Fondo Europeo per gli Investimenti.

 

“Con questo intervento – spiega il Direttore Generale di Coopfond Simone Gamberini – diamo un sostegno concreto alle tante cooperative che, dopo la pandemia, devono fare i conti con un aumento senza precedenti dei costi energetici. Lo facciamo in collaborazione con BPER Banca, un’alleanza importante per riuscire a dare insieme un aiuto efficace, che aiuti il Paese a cogliere le opportunità per una ripresa che deve indirizzarsi verso l’inclusione e la sostenibilità”.

 

Il Responsabile della Direzione Imprese e Global Transaction di BPER Banca Davide Vellani dichiara: “BPER Banca con questa collaborazione vuole essere al fianco di Coopfond e delle cooperative, offrendo loro finanziamenti a medio termine che serviranno al pagamento delle fatture di fornitura di energia, gas e materie prime. In un periodo storico contraddistinto da una grave crisi economica e sociale, riuscire a trovare soluzioni per la ripresa economica del Paese diventa per noi fondamentale”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.