Questo weekend si sono giocate le partite decisive per accedere alla fase successiva del Campionato Italiano di Sitting Volley, nella Sala Inferiore del Palazzetto dello Sport di Parma per il campionato maschile, a Cesena per quello femmine.

Due giorni impegnativi per le ragazze della Giocoparma, che si sono confrontate con una squadra importante, forte della presenza di ben quattro giocatrici della nazionale italiana: Desini, Biasi, Pedrelli e Francesca Bosio, schiacciatrice tra le più forti nel panorama internazionale.

La squadra rosa del CEDACRI Sitting volley GiocoParma si è comunque qualificata per le finali del Campionato italiano femminile, in programma il weekend del 6 Maggio a Cesenatico, dopo tre gare dall’esito altalenante.

“Ci siamo confrontati con una compagine molto attrezzata – racconta l’allenatore Fabio Marmiroli – Contro il Volley Club Cesena abbiamo perso le prime due partite 3 set a 1, pagando l’emozione dell’esordio in gare ufficiali. Nella terza abbiamo vinto 3-0 avendo l’opportunità di schierare in campo tutte le nostre giocatrici. Torniamo a casa con la consapevolezza che il campionato è cresciuto di livello. Abbiamo fissato il nostro punto di partenza e abbiamo un mese per ridurre la differenza, ampia ma non incolmabile, con altre squadre, in vista delle finali.”

Festeggiamenti anche per la squadra maschile, che accede alla fase successiva del campionato. La CEDACRI Sitting volley GiocoParma è stata protagonista durante i due giorni finali del girone C, vincendo gli scontri diretti con ASD Marconi Volley Sitting Volley Campeginese e contro il Modena Sitting Volley. A passare il turno insieme a Parma è la compagine reggiana, che ha superato i modenesi nella gara del mattino di Domenica.

“Questo weekend abbiamo giocato quattro partite: un impegno fisico sicuramente non semplice, che i ragazzi hanno affrontato giocando al meglio delle loro possibilità! – spiega l’allenatore Vincenzo Gagliardi – Ora abbiamo quasi un mese per prepararci alla fase successiva”.

La squadra maschile tornerà in campo per le semifinali il 30 Aprile presso la Sala Inferiore del Palazzetto dello Sport di Parma e dovrà giocare nuovamente contro la squadra di Campegine e incontrare per la prima volta la squadra di Chieri, appartenente al girone B.

 

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.