L’invito di Bacchi (Ausl) e Brianti (Ospedale Maggiore) ai 55mila ancora senza terza dose: “Non rimandate questo richiamo vaccinale perché il virus circola ancora”

 

 

Mentre partono le prenotazioni per la quarta dose, Romana Bacchi ed Ettore Brianti, rispettivamente direttori sanitari di Azienda Usl e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, lanciano un appello a chi ancora deve sottoporsi al primo booster, cioè alla terza dose: “Non rimandate la vaccinazione con il richiamo di terza dose: il virus circola ancora. Occorrono prudenza e tenere alta l’attenzione”.

L’appello è espressamente rivolto ai 55.000 cittadini di Parma e provincia che possono già sottoporsi alla somministrazione del booster, perché sono trascorsi almeno 120 giorni dalla seconda dose o dall’infezione da covid-19. A loro, l’invito alla vaccinazione arriva anche tramite SMS: l’Azienda Usl ne sta inviando alcune migliaia ogni giorno, per ricordare quanto sia importante fare anche questa dose di richiamo dopo le prime due.

 ISS: ECCO PERCHE’ LA TERZA SERVE

La variante Omicron e le sue sottovarianti che, come è noto, hanno una elevata trasmissibilità, continuano a far registrare centinaia di nuovi casi al giorno, anche nella nostra provincia, dove attualmente si contano poco meno di 3.900 positivi e142 pazienti ricoverati nei percorsi Covid dell’Ospedale Maggiore, di questi 2 sono in Rianimazione. Ma sono i numeri pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità a dare forza a questo nuovo invito, perché dimostrano che l’efficacia nel prevenire l’infezione nei vaccinati con dose aggiuntiva (booster) arriva al 76%, contro il 48% nei vaccinati da più di 4 mesi dal completamento del ciclo primario. Un’efficacia che sale al 91% nel prevenire la malattia grave in chi ha fatto la terza dose, contro il 76% nei vaccinati da oltre 4 mesi.

 TERZE DOSI SENZA PRENOTAZIONE

Le somministrazioni sono garantite nei quattro centri vaccinali dell’Ausl. E’ possibile accedere direttamente, senza prenotare, consultando giorni e orari di apertura dei centri nel sito www.ausl.pr.it, cliccando su “Vaccinazioni anti covid-19 – Info e prenotazioni”. Il giorno della somministrazione è necessario portare,oltre al documento di identità, il modulo di anamnesi e il consenso informato, entrambi compilati, firmati e disponibili nel sito  www.ausl.pr.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.