Sono: la Sp 33 tra Roccabianca e il ponte di Gramignazzo e la Sp 50 tra Carzeto (Soragna) e la fine della strada. Per aumentare la sicurezza dei mezzi in transito.

 

La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che vengono ridotti i limiti di velocità su due strade provinciali della Bassa, per aumentare la sicurezza dei mezzi in transito, a partire da venerdì 15 aprile 2022.

La prima è la Sp 33 Padana Occidentale, su cui viene istituito il limite di velocità di 70 km/h nel tratto compreso tra la fine del centro abitato di Roccabianca  e prima del ponte di Gramignazzo, dove attualmente il limite è di  90 km/h.
La misura si è resa necessaria perché la carreggiata in quel tratto non ha dimensioni tali da consentire il tracciamento della linea di mezzeria e risulta essere privo di banchina stradale, con presenza di deformazioni del piano viabile, numerose intersezioni e curve, inoltre i mezzi che percorrono quel tratto di strada raggiungono velocità sostenute.

La seconda è la Sp 50 di Carzeto, su cui viene istituito il limite di velocità di 70 km/h nel tratto compreso tra la fine del centro abitato di Carzeto (Comune di Soragna) fino a fine strada, dove attualmente il limite è di  90 km/h.
La misura si è resa necessaria perché la carreggiata in quel tratto, non ha dimensioni tali da consentire il tracciamento della linea longitudinale di separazione dei sensi di marcia, risulta privo di banchina stradale, con presenza di alcune deformazioni del piano viabile, di numerose intersezioni e curve, inoltre i mezzi che percorrono quel tratto di strada raggiungono velocità sostenute.
Infine, il limite di velocità è di 50 km orari in altri tratti  della medesima strada, quindi occorre
dare continuità e uniformità ai limiti di velocità vigenti sull’intero tratto stradale, per migliorare la sicurezza.

Foto: cartello stradale

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.