Martedì 3 maggio, alle ore 12, inaugura la mostra fotografica Parma, cambiamo aria!, allestita in Viale Maria Luigia lungo i cancelli dell’Istituto Tecnico C. Rondani, del Liceo G. Ulivi e del Liceo G.D. Romagnosi. La mostra presenta i volti dei cittadini che hanno partecipato dal 2018 ad oggi alla Campagna di sensibilizzazione sulla qualità dell’aria di Parma, una campagna informativa sull’inquinamento atmosferico in Pianura Padana. Più di 400 parmigiani, originari e d’adozione, hanno partecipato e si sono impegnati in prima persona per raccontare la loro vita in una delle regioni più inquinate d’Europa. Le scuole coinvolte accogliendo sui parapetti queste storie, si fanno portatrici di un movimento di partecipazione e consapevolezza civica. La Campagna nasce nel 2018 su ispirazione del progetto avviato a Parigi dalla sindaca Anne Hidalgo per sensibilizzare i cittadini sui danni alla salute provocati dall’inquinamento.
Anche a Parma purtroppo le centraline di Arpa Emilia-Romagna registrano valori superiori a quelli stabiliti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), che ha fissato delle soglie limite sotto le quali si pensava che i maggiori inquinanti non provocassero danni irreversibili. Recentemente la ricerca ha dimostrato però che non esistono soglie sicure. In base a uno studio appena pubblicato su Lancet Planetary Health, anche l’esposizione a concentrazioni di PM2.5 considerate “basse” comporta un rischio aumentato di arresto cardiaco.
Il progetto di questa mostra era in cantiere da tempo ma è stato possibile solo adesso grazie ad una raccolta fondi online sostenuta dai cittadini di Parma che hanno permesso di coprire le spese di stampa e allestimento. Segnale anche questo di un bisogno di cambiamento e di progetti condivisi di cura dell’aria nati dal basso. La location lungo Viale Maria Luigia, resa possibile dai dirigenti che hanno accolto la proposta, ne amplifica il messaggio e la visibilità.
L’obiettivo principale di questa mostra è informare i cittadini affinché la consapevolezza del pericolo e la proposta di soluzioni si formino in modo spontaneo. Ogni cittadino può fare scelte, diventare attivo nella qualità della propria vita e più informato sull’impatto dei propri gesti.
La mostra è a cura di ARIADIPARMA, un gruppo informale parte della rete Parma a Dimensione Umana costituita da altre 63 realtà associative del territorio.

Durata della mostra: dal 4 maggio al 25 maggio 2022
Contatti: 3474670645
Ritrovo: ore 12 in Piazzale Rondani lato Liceo Romagnosi

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *