Alla FESTA DAL PAISÀN di Lesignano de’ Bagni

Raccolta fondi della Lifc Emilia 

Domenica 1 maggio, l’Associazione Lega italiana Fibrosi Cistica sarà presente alla FESTA DAL PAISÀN a Lesignano de’ Bagni con il proprio stand, per promuovere una raccolta fondi attraverso l’iniziativa “Roselline in favore della lotta alla fibrosi cistica” che ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla malattia oltre a raccogliere fondi per sostenere la ricerca e la cura della malattia.

 

Tutti coloro che acquisteranno una piantina di rose presso lo stand dell’Associazione contribuiranno all’importante obiettivo. Con un fiore infatti si potrà donare un respiro in più ad un malato di Fibrosi Cistica

La Fibrosi Cistica è la malattia genetica grave più diffusa, ma resta una malattia poco conosciuta all’opinione pubblica. E’ una malattia multiorgano, che coinvolge in particolare i polmoni che, nei casi più gravi, è necessario trapiantare. I portatori di fibrosi cistica sono circa il 4% della popolazione, cioè 1 persona ogni 25. Una coppia costituita da due portatori sani avrà un rischio del 25% di generare figli malati.

Ancora non è stata individuata una cura definitiva per la fibrosi cistica, per questo motivo è importante coinvolgere l’opinione pubblica e soprattutto i giovani, in qualità di futuri genitori, donatori, colleghi, compagni di scuola e rappresentanti di quella cittadinanza attiva del domani, positiva che si fa carico delle criticità poste al suo interno. 

LIFC Emilia da 35 anni opera in ambito socio-assistenziale a favore dei malati di Fibrosi Cistica in stretta collaborazione con il Centro di Diagnosi e Cura FC di Parma. Tra gli obiettivi ha quello di diffondere la conoscenza della malattia e favorire la solidarietà concreta, oltre a contribuire economicamente su importanti progetti. Grazie al contributo di tutti si potranno realizzare numerosi progetti di cura, di assistenza e di ricerca, a fianco dei pazienti e dei loro familiari, proprio come recita uno degli hashtag social di LIFC Emilia: #inisiemesipuò!

Per maggiori informazioni: www.fibrosicisticaemilia.it

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *