Continua il cambio di fronte per il pilota di Camposampiero, giovane punta di Collecchio Corse, già in direzione Conegliano per allenarsi in ottica CIAR Junior.

Felino (PR), 15 Giugno 2022 – Un mese di Giugno particolarmente caldo per un Edoardo De Antoni che, reduce dall’ottavo assoluto e dalla bella vittoria in Under 25 firmata in Valtellina qualche giorno fa, è già chiamato ad un rapido reset per passare nuovamente dalle quattro alle due ruote motrici, dalla Skoda Fabia Rally 2 Evo alla Renault Clio Rally 5, per il fine settimana.

In vista una delle classiche del rallysmo nazionale, il Rally della Marca, e per il pilota di Camposampiero una nuova occasione per macinare chilometri in vista del rientro nel tricolore.

La giovane speranza di Collecchio Corse, impegnata quest’anno nel Campionato Italiano Assoluto Rally Junior, affronterà le speciali trevigiane con il chiaro intento di prepararsi al meglio per una seconda parte di stagione che, nella massima serie nazionale, prevede ora tre appuntamenti su asfalto, a seguire quello più imminente con gli sterrati del San Marino.

Il patavino, attualmente ai piedi del podio della provvisoria tra le giovani promesse, non vuole lasciare assolutamente nulla al caso ed ecco presto spiegata l’importanza di questa trasferta.

Nel CIAR Junior il prossimo evento sarà su terra” – racconta De Antoni – “ma, una volta passato il San Marino, avremo in fila il Roma, il Mille Miglia ed il Due Valli. La stagione si giocherà quindi sull’asfalto e noi vogliamo farci trovare assolutamente pronti. Dopo la bella parentesi del Valtellina, anche se onestamente mi aspettavo di fare un pochettino meglio, ritorneremo sulla Clio Rally 5 e cercheremo di lavorare sodo per i prossimi impegni stagionali.”

L’alfiere della scuderia di Felino si presenterà al volante di un esemplare in configurazione CIAR Junior, messo a disposizione da Gima Autosport, e sarà affiancato, per questa occasione, da Carlotta Romano, con la quale sfidare non solo i protagonisti del Campionato Italiano Rally Asfalto e quelli della Coppa Rally ACI Sport, di terza zona, ma anche gli agguerriti concorrenti di un Clio Trophy Italia che alzerà ulteriormente il livello della sfida tecnica e sportiva.

Abbiamo scelto il Marca perchè troveremo tanti avversari tosti” – sottolinea De Antoni – “ma noi useremo l’assetto in configurazione CIAR Junior che è fisso. Anche se venisse a piovere non potremo modificare nulla. Saremo su gomme Pirelli mentre, ad esempio, tutti i trofeisti del Clio Trophy Italia saranno su Michelin. Sarà un banco di prova davvero interessante per noi.”

Due le giornate di gara in programma, partenza prevista nel pomeriggio di Venerdì 17 Giugno per affrontare la rispolverata “San Lorenzo” (8,51 km), da percorrere due volte e con l’incognita della notte pronta a rimescolare le carte, rendendo ancora più pepata la sfida al vertice.

Due le classiche previste al Sabato, “Monte Tomba” (12,08 km) e “Monte Cesen” (21,52 km), da ripetere per altrettanti passaggi e che avranno il compito di decretare vincitori e vinti.

Conosciamo un po’ il percorso” – conclude De Antoni – “quindi sarà una gara interessante.”

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.