La 36enne avrebbe riferito agli investigatori che il marito la picchiava e la tradiva ripetutamente.

 

 

Una donna ha ucciso il marito a coltellate e martellate.

L’uomo di 37 anni, Francesco Vetrioli, autotrasportatore, è stato ucciso a dalla moglieEdlaine Ferreira.

36 anni, di origine brasiliana, che si è costituita ai Carabinieri di Bussolengo (Verona).

Secondo quanto appreso dall’ANSA da fonti bene informate, Ferreiera ha usato non solo un coltello da cucina, ritrovato sulla scena dell’omicidio, ma anche un martello per colpire il marito alla testa. La vittima è stata raggiunta da diversi fendenti, tra cui uno al cuore, ed ha ricevuto dalla moglie anche colpi sferrati con un martello, ritrovato anch’esso nella casa. La donna, rea confessa, si trova sottoposta ad interrogatorio del pm, nella caserma dell’Arma a Bussolengo.

I due erano sposati da poco tempo. Il delitto è avvenuto nella loro abitazione, nel centro della cittadina. Il delitto, secondo quanto ricostruito, è avvenuto nel corso della notte; la donna si è presentata alla caserma locale dei carabinieri oggi intorno alle ore 13.00, confessando l’omicidio. La 36enne avrebbe riferito agli investigatori che il marito la picchiava e la tradiva ripetutamente.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.