Ministra, Bbc prende in consegna rassegna dopo intesa con Kiev

 

Press conference of the Ukrainian band Kalush Orchestra winners of the 66th annual Eurovision Song Contest (ESC) at the PalaOlimpico indoor stadium in Turin, Italy, 15 May 2022. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

 

 Sarà il Regno Unito secondo classificato all’edizione del 2022, e non l’Ucraina vincitrice, a ospitare l’Eurovision 2023, festival europeo della canzone ed evento televisivo assai ambito.

Lo ha annunciato Nadine Dorries, ministra della Cultura del governo britannico del dimissionario Boris Johnson, dopo un accordo ad hoc raggiunto con le autorità di Kiev – che si sono rassegnate alla rinuncia sulla base della situazione di guerra – e con gli organizzatori.

La trasmissione in tv sarà garantita dalla Bbc.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *