Proseguono gli attacchi nell’Est del paese, bombe sulle città. Salgono a 47 le vittime nel condominio colpito da un missile a Chasiv Yar. I filorussi vogliono il plotone d’esecuzione per i mercenari stranieri

 

epa10059689 A handout photo made available by the Ukrainian presidential press service shows Ukrainian President Volodymyr Zelensky meets with local officials in the Dnipropetrovsk area, Ukraine, 08 July 2022. Zelensky visited positions of Ukrainian military and presented awards during his working visit to the Dnipropetrovsk region. Also, Zelensky held a meeting on the situation in the region and the state of affairs in military units, the presidential press service reports. EPA/PRESIDENTIAL PRESS SERVICE 

 

 

“Due milioni di ucraini sono stati portati in Russia, sono stati intimiditi e i loro documenti sottratti”.

Lo ha denunciato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, rivolgendosi ai partecipanti alla conferenza “Asian Leadership”, che si svolge a Seoul, stando a quanto riporta Unian.

Zelensky ha osservato che tra i deportati ci sono “diverse centinaia di migliaia di bambini”, precisando che è difficile fornirne il numero esatto. Secondo il leader ucraino la Russia ha creato dei campi di filtraggio attraverso i quali costringe le persone a passare nei territori occupati.

 

Il fermo immagine mostra il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, durante un suo messaggio, 09 luglio 2022.
ANSA/FERMO IMMAGINE

 

Intanto il capo dell’autoproclamata repubblica del Donetsk (Dpr) Denis Pushilin ha affermato che se la Corte suprema della Dpr confermerà le condanne a morte dei mercenari stranieri, questi saranno giustiziati da un plotone di esecuzione. Il 9 giugno un tribunale della Dpr ha condannato a morte due combattenti britannici e uno marocchino, Aiden Aslin, Shaun Pinner e Saaudun Brahim. Tutti hanno presentato appello.

L’esercito ucraino ha riferito di avere respinto un assalto russo contro gli insediamenti di Dovhenke e Dolyna, in direzione di Sloviansk, nella regione di Donetsk. Proseguono intanto gli attacchi russi con missili sulle città: bombardate le città di Kharkiv (dove un civile è morto e altri 5 sono rimasti feriti) e Bakhmut, oltre a numerosi insediamenti nell’Est del Paese. Colpito per 60 volte in 24 ore l’Oblast nord-orientale ucraino di Sumy.

 

TOPSHOT – A man rides a bicycle past a destroyed apartment building in the city of Severodonetsk on July 12, 2022, amid the ongoing Russian military action in Ukraine. (Photo by Olga MALTSEVA / AFP)

 

Nella notte il corpo di un’altra vittima è stato recuperato dai soccorritori tra le macerie a Chasiv Yar, nel Donetsk, dove un attacco russo ha colpito un edificio residenziale di 5 piani la notte tra il 9 e il 10 luglio uccidendo 46 persone. Il bilancio delle vittime sale così a 47.

La Procura generale ucraina ha aggiornato anche il bilancio dei minorenni ucraini uccisi o feriti dall’inizio dellinvasione russa: sono 349 i bambini morti e 652 quelli feriti. Si tratta di cifre non sono definitive, poiché sono in corso i lavori dei soccorritori nelle aree delle ostilità. Il maggior numero di vittime è stato registrato nelle regioni di Donetsk, Kharkiv  e Kiev. Ieri nella città di Siversk, nella regione di Donetsk, due minorenni di 2 e 17 anni sono stati feriti a causa dei bombardamenti.

Vertice oggi a Istanbul per i colloqui sul grano. Secondo quanto dichiarato dal ministro degli Esteri ucraino, Dmitry Kuleba, al quotidiano spagnolo El Pais, riportato dalla Tass, l’intesa sarebbe vicina.

 

 

Intanto sono salite a 16 le navi mercantili passate nel Danubio per essere caricate con grano ucraino.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.