Giunge alla sua quarta e ultima settimana di programmazione la rassegna “Sul Naviglio…racconti, teatro, danza, musica e poesia”, che tra giugno e luglio ha animato con grande successo lo spazio all’aperto di Officine ON/OFF in Strada Naviglio Alto a Parma. La rassegna, ideata e realizzata dall’associazione culturale L.O.F.T. (Libera Organizzazione Forme Teatrali) con il sostegno del Comune di Parma, ha saputo offrire al pubblico spettacoli ed incontri per tutte le età, attraverso un programma poliedrico, ricco di sfumature, creatività e stimoli. Così sarà anche per la settimana di chiusura, a partire da lunedì 11 luglio, alle 18.30, dove nel cortile della scuola Vicini verrà presentato il libro “Fuochi oltre il ponte” di Margherita Becchetti, storie di rivolte e conflitti sociali a Parma dal 1868 al 1915, ma soprattutto il racconto appassionante dell’Oltretorrente, quartiere popolare noto per il suo ribellismo, prima di quell’evento memorabile che furono le Barricate contro il fascismo dell’agosto 1922. La serata, alle 21.30, aprirà invece, come da tradizione, in Strada Naviglio Alto con lo spettacolo “Arturo- Toscanini visto da vicino”, protagonista l’attore Fabrizio Croci. Un lavoro teatrale scritto da Matteo Bacchini e prodotto dal Teatro del Tempo che porta in scena un Arturo Toscanini inconsueto, “raccontato dal basso, giù dal podio, in fondo alla buca dell’orchestra, da chi la musica la suona ma non la crea”, la storia di un direttore geniale “che ha attraversato la musica come la vita: senza compromessi, senza rimpianti”.

 

 

Non mancherà in questa settimana la serata musicale, martedì 12 luglio, con il concerto dei “Culpable”, band parmigiana tra le più amate dal pubblico, che propone una sintesi originale e accattivante di ritmi e sonorità reggae, rock, ska, folk, e melodia italiana. Il gruppo composto da Davide Savani (voce), Sebastiano Sguarino (voce), Alessio Bazzini (batteria), Fabiano Camera (samplers), Nicolas De Francesco (basso), Giorgio Vecchi (chitarra), offre una musica senza compromessi e di pregevole maturità, con testi stemperati dall’ironia. La giornata conclusiva della rassegna, mercoledì 13 luglio, avrà in cartellone ben due appuntamenti. Alle 17.30 “Komorebi- un desiderio”, storie poetiche di piccoli eroi, a cura di Francesca Grisenti, con l’accompagnamento musicale di Nicholas Forlan alla fisarmonica, che condurranno il giovane pubblico alla scoperta di avventure e favole da tutto il mondo, tra cui quella del “Giardiniere dei sogni”, narrata attraverso la speciale tecnica dello Kamishibai (o teatrino di legno).

 

 

Sempre per famiglie sarà anche lo spettacolo comico in scena alle 21.30: i clown del Tony Clifton Circus, i più odiati dalle mamme italiane, presenteranno “Rubbish Rabbit”,  un vero e proprio esperimento di estremismo comico, nel quale, accanto a provocazioni verbali e azioni apparentemente assurde, si cercherà di destrutturare le opinioni e i giudizi comuni. Uno spettacolo anarchico, un frenetico ed esilarante gioco in cui parole e azioni si rincorreranno a perdifiato, passando dalla elementare demenzialità alla sottile eleganza poetica.

 

Tutti gli appuntamenti sono ad INGRESSO GRATUITO con offerta libera.

Per maggiori info contattare il numero 3534426167.

L’accesso al pubblico per gli spettacoli serali è a partire dalle 21.00.

In caso di maltempo verranno fornite tempestive informazioni sull’eventuale luogo al chiuso ove rappresentare l’evento in programma.

Gli eventi pomeridiani si terranno nel Cortile della Scuola Vicini in via Milano 16, Parma

Gli eventi serali avranno luogo nel Cortile di Officine ON/OFF, Strada Naviglio Alto 4/1, Parma

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.