Primo giorno di finali e azzurri subito protagonisti

 

 

epa10201338 Gold medalists Alessandro Durante (L) and Giovanni Ficarra of Italy pose with their medals during the medal ceremony for the Lightweight Men’s Pair Final during the Rowing World Championships in Racice, Czech Republic, 23 September 2022. EPA/MARTIN DIVISEK

 

Cominciano alla grandissima per l’Italia le giornate di finali dei Mondiali di canottaggio a Racice, in Repubblica Ceca.

Ieri erano in programma le gare che assegnavano medaglie nelle specialità non olimpiche e l’Italia ha portato a casa ben cinque ori.

Il primo acuto è stato quello dei siciliani Alessandro Durante e Giovanni Ficarra nel due senza pesi leggeri: la coppia azzurra ha condotto la prova fin da subito, mantenendo sempre tra i due e i tre secondi di vantaggio e chiudendo in 6.47.69. Al secondo posto gli ungheresi Bence Szabo e Kalman Furko, bronzo ai cechi Jiri Kopac e Milan Viktora (6.51.64).

Poco dopo è arrivato l’oro nella stessa gara ma al femminile, con Maria Zerboni e Samantha Premerl: quattro gli equipaggi in gara, con il duo delle italiane partite a razzo e alla fine primo davanti alle statunitensi Imsdahl-Tierney, argento, e alle tedesche Wolf-Hohoff, bronzo.

Successivamente è arrivata la vittoria di Gabriel Soares nel singolo pesi leggeri, che è riuscito nell’impresa di battere il grande favorito, il greco Antonios Papakonstantinou. L’azzurro, con una grande rimonta negli ultimi mille metri, lo ha beffato conquistando il titolo mondiale in 7.03.40 e rifilando al rivale due secondi. Terzo posto per lo sloveno Rajko Hrvat.

Il poker di medaglie d’oro è stato ‘servito’ dal due quattro di coppia pesi leggeri, con Antonio Vicino, Alessandro Benzoni, Niels Torre e Patrick Rocek primi davanti a Cina e Germania.

Successo dell’Italia, e pokerissimo di ori, grazie al primo posto anche delle donne nella stessa gara, con Ilaria Corazza, Giulia Mignemi, Silvia Crosio e Arianna Noseda che hanno agevolmente tenuto a bada gli Stati Uniti.

L’unica gara senza vittorie per l’Italia è stata quella donne singolo pesi leggeri, con Stefania Buttignon sesta, lontana dall’atleta che ha vinto, la romena Ionela Cozmiuc.

     

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

     

    Lascia una Replica

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *