Kiev: ‘Missili sulle case a Dnipro, ucciso un bambino’

 

epa10212054 Finland’s Prime Minister Sanna Marin attends the Finnish government’s press conference on the foreign and security policy situation in Helsinki, Finland, 28 September 2022. EPA/KIMMO BRANDT

 

La Finlandia ha deciso di chiudere i confini ai ‘turisti’ russi a partire dalla notte tra giovedì e venerdì.

Lo afferma il quotidiano finlandese Helsingin Sanomat che annuncia per oggi una conferenza stampa del governo per spiegare le nuove regole per l’ingresso dei russi alla frontiera con l’obiettivo, scrive il quotidiano, “di diminuire l’arrivo dei russi in Finlandia fino alla metà del livello attuale”.Missili russi hanno colpito nella notte un’area residenziale della città orientale di Dnipro: tre civili, tra cui un bambino, sono stati uccisi, cinque i feriti.

Lo ha reso noto il capo dell’amministrazione militare regionale di Dnipropetrovsk Valenyn Reznichenko, citato da Ukrinform. “I russi hanno colpito Dnipro con missili nella notte, prendendo di mira aree residenziali. Al momento sono stati segnalati tre civili uccisi, tra cui un bambino. In cinque sono stati feriti, tra cui una ragazza di 12 anni”, ha scritto Reznichenko. “I soccorritori stanno rimuovendo le macerie dove potrebbero esserci altre persone”.

 

epa09852784 A general view of the damaged shoes factory shelled by a missile on 11 March causing the death of the facility security, in Dnipro, Ukraine, 27 March 2022. On 24 February Russian troops had entered Ukrainian territory in what the Russian president declared a ‘special military operation’, resulting in fighting and destruction in the country, a huge flow of refugees, and multiple sanctions against Russia. EPA/NUNO VEIGA

“Decine” di profughi che fuggivano dalla regione di Kharkiv sono stati uccisi nel bombardamento del loro convoglio da parte di forze ucraine, secondo quanto afferma Rodion MIroshnik, capo dell’ufficio di rappresentanza della autoproclamata Repubblica di Lugansk. Lo riferisce l’agenzia russa Ria Novosti.

Ci sono anche 18 lanciarazzi Himars con relative munizioni nel nuovo pacchetto di aiuti militari Usa da 1,1 miliardi di dollari a Kiev. Lo ha riferito il Pentagono, spiegando però che gli Himars fanno parte di necessità difensive a lungo termine e saranno consegnati tra alcuni anni. Washington infatti li acquisterà dai produttori, non li preleverà dai propri arsenali, come ha fatto finora.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *