Si è scaricata in acqua, senza raggiungere la sponda veronese

 

MILANO, 08 SET – Una tromba d’aria si è abbattuta stamane sulla parte veronese del Lago di Garda. Non ha colpito la sponda ma si è ‘scaricata’ in acqua. Si stanno comunque facendo verifiche per accertare che nessuna imbarcazione fosse in quel momento nello specchio di lago.
Un violento nubifragio ha colpito nella notte il Comasco, causando frane e allagamenti, oltre che a Como a Torno e a Blevio, già duramente colpita dal maltempo lo scorso luglio e un anno fa. La cittadina sul Lago di Como è stata invasa da fiumi di fango e detriti. Ruspe al lavoro per liberare case e strade. Una colata di fango ha invaso Blevio, poco più di mille abitanti. “L’acqua è entrata dappertutto – racconta un testimone – è bastata un’ora di pioggia per fare il finimondo”. Al lavoro vigili del fuoco e protezione civile. Strade chiuse per frane o allagamenti anche a Como. Chiusa anche la statale Lariana. Problemi anche a Lecco. (ANSA).
Nubifragio nella notte, fango e frane nel Comasco

Nubifragio nella notte, fango e frane nel Comasco© ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.