Cresce la mobilità sostenibile in città: nuove postazioni bike sharing e buoni mobilità per i nuovi utenti nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità

 

 

Come ci muoviamo nella nostra città è un tema centrale di grande interesse per tutte le persone che la abitano. Il Comune di Parma, da sempre sensibile verso tutti i temi che riguardano la qualità ambientale del nostro territorio, consolida e sviluppa l’ampliamento del servizio Parma Bike Sharing, gestito da Infomobility, con quattro nuove postazioni fisse in punti strategici della città (via del Taglio, via Vasari, Passo della Cisa nel quartiere San Lazzaro e in piazzale Lubiana) che permettono così agli iscritti al servizio di usufruire di 46 punti di noleggio a Parma con 250 biciclette.

Oggi venerdì 16 Settembre, nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità, è stata inaugurata la postazione del servizio Parma bike sharing in Via Vasarisede del Dipartimento di Salute Pubblica di Ausl Parma e frutto della stretta collaborazione fra l’ufficio del Mobility Management di Ausl Parma e Azienda Ospedaliero-Universitaria, Comune e Infomobility.

L’ampliamento del servizio Parma Bike Sharing è stato realizzato dal Comune di Parma e finanziato dal “Programma di incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile – PRIMUS” del Ministero della Transizione Ecologica. L’obiettivo, grazie anche alle nuove infrastrutture, è quello di rendere il servizio sempre più efficiente e capillare, alla portata di tutte le persone che amano spostarsi in modo sostenibile e che hanno a cuore il benessere dell’ambiente che ci ospita. Grazie all’attuazione di politiche tariffarie capaci di favorire la diffusione dell’utilizzo dei mezzi sostenibili, si punta a ridurre l’uso dell’auto privata in città per contrastare l’inquinamento atmosferico legato agli spostamenti urbani. Il servizio favorisce l’intermodalità, ovvero l’uso combinato di diversi mezzi di trasporto per i propri spostamenti in città, riducendo l’inquinamento e il traffico cittadino.

L’abbonamento annuale costa 20 euro per il primo anno e soli 15 euro per il rinnovo degli anni successivi; inoltre, considerata la prima mezz’ora di utilizzo gratuita, con il Parma Bike Sharing si risparmia sia tempo che denaro. Gli studenti iscritti all’Università di Parma e tutti i dipendenti possono beneficiare dello sconto a loro riservato grazie all’accordo pluriennale siglato da Infomobility e Unipr. L’applicazione per smartphone Bicincittà consente di prelevare le biciclette e di verificare in tempo reale la loro disponibilità nelle varie postazioni.

In occasione dell’inizio della Settimana Europea della MobilitàInfomobility, in collaborazione con il Comune di Parma, a partire da oggi mette a disposizione per i nuovi iscritti ai servizi Parma Bike Sharing e Parma Car Sharing un carnet di 550 buoni mobilità che permettono di iscriversi gratuitamente in pochi semplici passi.

Inoltre sempre nell’ambito delle iniziative della Settimana Europea della Mobilità, Sabato 17 settembre 2022, definito come il sabato della sostenibilità, i cittadini avranno possibilità di sperimentare e provare servizi di mobilità sostenibile presenti in città: in piazza Garibaldi dalle ore 17 alle ore 21 le società che gestiscono i diversi servizi di mobilità condivisa a Parma (AllWays, Bit Mobility, Dott, Helbiz, Infomobility e TIER) saranno presenti per fornire informazioni, supporto alle iscrizioni, e prove gratuite di monopattini e biciclette elettriche condivise, in una piazza animata dalla musica del DJ set.

Durante tutta la giornata la Cicletteria (a lato della stazione ferroviaria), offrirà la possibilità di usufruire gratuitamente dei i servizi di deposito biciclette e noleggio mezzi ciclabili (biciclette elettriche, biciclette tradizionali, tandem, cargo bike, bici da bambini). Ricordiamo che la Cicletteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 21 e il sabato, la domenica e i festivi dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

Come fare per usufruire dei buoni mobilità:

I nuovi utenti possono usufruire di 450 buoni mobilità per il Parma Bike Sharing inserendo il codice PRIMUSBIKE nell’apposito campo in fase di iscrizione nell’applicazione Bicincittà. Il buono ha un valore di 20 euro e permette di usufruire del servizio per un anno intero, grazie al fatto che la prima mezz’ora di utilizzo è sempre gratuita, anche più volte al giorno.

Chi non si è mai iscritto al Parma Car Sharing, il servizio di auto condivise a postazioni fisse gestito da Infomobility, potrà guidare una delle auto o furgoni condivisi iscrivendosi gratuitamente al servizio: basta scaricare l’App Parma Car Sharing sul proprio smartphone e inserire il codice promozionale PRIMUSCAR. I primi 100 potranno ottenere l’iscrizione gratuita senza limitazioni di validità. Le tariffe orarie sono a partire da 2,50 euro più la tariffa chilometrica da 0,65 euro comprensive di carburante, assicurazione, accesso alle ZTL, parcheggio. A breve verrà rilasciata la nuova versione dell’App Parma Car sharing che ottimizza la veste grafica e la user experience.

Tutti i dettagli su www.infomobility.pr.it/promozioni

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.