Domenica 18 settembre si svolgerà la Giornata Europea della Cultura ebraica. Il tema comune della manifestazione sarà ‘Il rinnovamento‘.

Per l’occasione il Museo Ebraico di Soragna presenterà al pubblico una nuova acquisizione. Si tratta di una preziosa ketubbah, il contratto matrimoniale ebraico, donato dalla famiglia Norsa; l’oggetto risale al 1827 ed è di origine mantovana.

Questo elegante manufatto si aggiunge alla collezione di ketubbot del Museo, tra cui figura le celebre ketubbah risorgimentale del 1860 decorata con i ritratti di Cavour, Vittorio Emanuele e Garibaldi.

La presentazione è prevista per le ore 11. 

Nel corso della giornata il Museo rimarrà aperto dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18, per le visite libere.

Con questo orario il museo sarà aperto le domeniche di settembre e di ottobre.

La parola Rinnovamento si abbina alle iniziative che sono previste nei prossimi mesi. Le limitazioni dell’attività al pubblico dovute alla pandemia sono state l’occasione per concentrare le attività del Museo sullo studio e sulla conservazione degli oggetti, e proprio in questo momento i più preziosi tra di essi sono in fase di restauro grazie al supporto della Banca di Piacenza. L’incontro di domenica è il primo di una serie che nei prossimi mesi accompagnerà i visitatori alla scoperta della collezione e della sua storia.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.