La Compagnia Teatrale il Gabbiano in collaborazione con l’Accademia Proscenio quest’anno organizza un ciclo di incontri dedicati all’arte teatrale.

Si tratterà di sei workshop intensivi in cui si toccheranno alcuni elementi fondamentali dell’azione scenica. Ai partecipanti verranno trasmesse non solo tecniche, ma anche riflessioni e percorsi per migliorare l’analisi dei testi, la pronuncia e la propria consapevolezza vocale. Si lavorerà sul corpo e sulla sua importanza di segno significante sulla scena. Chi è interessato alla scrittura teatrale potrà avvicinarsi alla drammaturgia di alcuni tra i più prolifici e famosi autori contemporanei.

Ad aprire la rassegna, il 24 e 25 settembre, Acting in English, laboratorio intensivo di recitazione in lingua inglese a cura di Noa Zatta. Acquisire l’abilità della recitazione in lingua inglese ed una maggiore sicurezza nel poter affrontare provini e casting internazionali in lingua è sempre più richiesto al giorno d’oggi da produzioni e registi. Il workshop è pensato per mettersi alla prova nella propria conoscenza dell’inglese affrontando monologhi e dialoghi tratti da opere teatrali e cinematografiche. Si lavorerà singolarmente e in gruppo sulla conoscenza e acquisizione profonda e analitica dei testi, sulla corretta pronuncia e sulla gestualità associata alla lingua. Verrà altresì fornita una panoramica delle modalità di training fisico e vocale in uso in U.K. al fine di portare il gruppo a una riflessione sulle differenze delle dinamiche teatrali tra Italia e Inghilterra.

Il laboratorio è rivolto ad attori e aspiranti attori che abbiano voglia di mettersi in gioco nella recitazione in un’altra lingua, e l’intervento su ogni singolo partecipante verrà modulato secondo il livello di conoscenza della lingua e dell’esperienza di ognuno nella recitazione. Per questo verrà fatta una valutazione tramite colloquio al momento dell’iscrizione.

 

 

Noa Zatta, italo-svizzera, è nata e cresciuta a Parma. Fin da piccola ha frequentato l’ambiente teatrale e musicale. Attrice teatrale e cinematografica, tra i suoi film come interprete, ricordiamo: Il Club dei 27, Il Ragazzo Invisibile: Seconda GenerazioneIl ragazzo invisibile, Sott’acqua, Mudmonster. Nel 2020, dopo la maturità classica, si trasferisce in UK dove consegue il Diploma HE in Theatre Arts presso la East15 Acting School, Università dell’Essex, U.K. Dal 2021 frequenta il BA (HONS) in World Performance, sempre presso la East15 Acting School, Università dell’Essex, U.K. Bilingue, parla inglese e italiano. Vive a Southend on Sea, nell’Essex.

 

 

A seguire, l’ 8 e il 9 ottobre l’attrice e regista Simonetta Checchia condurrà il workshop La voce veicolo, per scoprire il mondo emozionale e relazionale dell’attore attraverso il lavoro sensoriale vocale.

Il 22 e 23 ottobre sarà la volta di Vincenza Di Vita, critica teatrale, ricercatrice, dramaturg e poetessa, con l’incontro Drammaturgia e scrittura di scena contemporanea. Esempi e autori. Un excursus teorico e pratico sulle teorie e le prassi nelle contaminazioni sceniche, oltre che sui dispositivi e sulle performance nel luogo ‘altro’ del teatro.

Il 29 e 30 ottobre ci sarà un appuntamento doppio. In primis, il regista e speaker Marcello Tacconelli dedicherà il suo intervento a La voce dell’attore nel cinema e nei media. Un viaggio nel mondo del doppiaggio, speakeraggio, radio e pubblicità, con un momento dedicato all’ introduzione all’uso della voce al microfono.

L’attore Nunzio Caponio, in secondo luogo, condurrà gli allievi attraverso un percorso-esperienza di sblocco emotivo e comunicazione-espressione del sé, nell’incontro L’arte di recitare se stessi.

Ultimo incontro L’azione nella parola, il 5 e 6 novembre, con l’attore e regista Fabrizio Croci. Sarà dedicato a William Shakespeare. I partecipanti saranno condotti in un viaggio nella drammaturgia tragica del Bardo dell’Avon.

I corsi si terranno a Parma, in Via Laudedeo Testi, 4, presso la sede della compagnia. Per informazioni e iscrizioni contattare Silvia Pigovici al seguente numero telefonico: 338.1909872, oppure mandare una mail a uno di questi indirizzi: ciaikateatro@gmail.com, accademiaproscenio@virgilio.it

 

 

 

ritratti fotografici di Noa Zatta: Francesca Marino

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.