“Carta dedicata a te”, è un’iniziativa promossa dal “Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle foreste” di concerto con il “Ministero dell’economia e delle Finanze” finalizzata all’emissione di una carta di pagamento elettronica, prepagata, nominativa, su cui verrà caricato il valore di euro 382,50 per l’anno 2023. La platea dei soggetti beneficiati nel Comune di Pama è pari a 2.153 nuclei familiari.

La legge di Bilancio 2023 (L.197/2022), come successivamente disciplinato dal Decreto Attuativo del 18/04/2023 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12/05/2023, ha, infatti, previsto lo stanziamento di un fondo di 500 milioni di Euro destinato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità, a sostegno dei nuclei familiari con ISEE non superiore ai 15.000 Euro, maggiormente colpiti dagli effetti dell’inflazione.

Ai fini dell’ottenimento della suddetta carta di acquisto solidale (“Carta dedicata a te”), non è necessario presentare alcuna domanda, poiché le liste dei potenziali beneficiari vengono predisposte direttamente da INPS (sulla base della sussistenza del requisito economico indicato nelle DSU, Dichiarazione Sostitutiva Unica, compilate per la richiesta dell’ISEE).

La suddetta carta verrà rilasciata direttamente dagli Uffici di Poste Italiane a partire dalla fine del mese di luglio, con l’obiettivo di aiutare la platea di famiglie maggiormente bisognose ad acquistare generi alimentari di prima necessità. Dal 18 luglio, INPS renderà disponibile ai Comuni l’elenco definitivo dei beneficiari. Ciascuno di questi riceverà una lettera in cui verrà comunicato un CODICE IDENTIFICATIVO strettamente personale associato alla carta di acquisto solidale prepagata, da ritirare presso tutti gli Uffici Postali abilitati e spendibile per l’acquisto di beni alimentari con ulteriori promozioni dedicate in tutti gli esercizi commerciali convenzionati entro il 31 dicembre 2023.

Si precisa inoltre che la carta dovrà necessariamente essere utilizzata per un primo acquisto entro e non oltre il 15 settembre 2023, pena la non fruibilità della stessa e la decadenza dell’intero beneficio. La carta si attiverà automaticamente al momento del primo pagamento effettuato, che potrà avvenire fin dal momento del ricevimento della stessa.

I beneficiari della misura sono individuati tra i cittadini appartenenti ai nuclei familiari (composti da almeno tre persone), residenti nel territorio italiano, in possesso dei seguenti requisiti alla data di pubblicazione del decreto:

  • iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale);
  • titolarità di una certificazione ISEE ordinario, in corso di validità, con indicatore non superiore ai 15.000 euro.

Dal beneficio sono esclusi tutti i soggetti che stanno usufruendo di altri sostegni governativi.

(Fonte: Comune.parma.it)

Articolo Precedente

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *