Da mercoledì 6 a sabato 30 settembre, Parma torna a ospitare “Settembre Gastronomico”, la kermesse che celebra la cultura del cibo nella città che per prima in Italia è stata riconosciuta Città Creativa UNESCO per la Gastronomia. Tante le novità per un’edizione che si preannuncia intensa e diffusa con un palinsesto di oltre cinquanta appuntamenti, in gran parte gratuiti, aperti a tutta la cittadinanza, a gourmet, turisti e appassionati.

La rassegna è stata presentata questa mattina al Laboratorio Aperto nel complesso di San Paolo dal Sindaco, Michele Guerra, e dall’Assessore con delega alla Città Creativa UNESCO, Marco Bosi.

“L’edizione 2023 del Settembre Gastronomico – ha spiegato il Sindaco, Michele Guerra – ha come obiettivo quello di coinvolgere l’intera comunità attraverso iniziative trasversali che si svolgeranno non solo nel centro storico ma anche nei quartieri e in diversi spazi della città, facendo in modo che il tema della cultura gastronomica sia diffuso e trasversale. La kermesse intende coinvolgere tutte le generazioni attraverso una progettualità di sistema che nasce dalla volontà dell’Amministrazione di fare squadra con i vari portatori di interesse del territorio”.

“Il Settembre Gastronomico – aggiunge l’Assessore alla Città Creative UNESCO, Marco Bosi – esce dagli schemi passati e dai luoghi tradizionali per promuovere l’enogastronomia in città in modo diffuso, rinnovando il legame che intercorre tra i parmigiani ed il cibo. La kermesse ha una valenza locale ma anche internazionale, con la presenza di delegazioni straniere per mettere a confronto tradizioni enogastronomiche diverse. Settembre si connota ancora una volta a Parma, capitale italiana della Food Valley, come un mese dedicato alla cultura gastronomica grazie a tante iniziative che spaziano dallo showcooking alla presentazione di libri, dai laboratori ai workshop, dal cinema alle cene”.

Il programma è consultabile sul Flippingbook al seguente link: https://flippingbooks.comune.parma.it/libri/Settembre-Gastronomico

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *