Si prospetta un miglioramento della qualità dell’aria, pertanto domani, sabato 25 novembre, non ci saranno misure emergenziali per la qualità dell’aria. Domenica 26 novembre, invece, giornata ecologica.

A seguito delle proiezioni dell’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna (ARPAE) relative al possibile sforamento dei valori limite giornalieri del PM10, si prospetta un miglioramento della qualità dell’aria; pertanto, domani, sabato 25 novembre, non ci saranno misure emergenziali per la qualità dell’aria.

Domenica 26 novembre è una domenica ecologica, con limitazioni al traffico dalle 8.30 alle 18.30, entro l’anello delle tangenziali, nell’ambito delle misure antismog adottate dal Comune di Parma collegate al PAIR2020 – Piano Aria Integrato Regionale – che prevede limitazioni alla circolazione per i veicoli più inquinanti nei centri urbani dei Comuni con più di 30 mila abitanti ed in quelli dell’agglomerato urbano di Bologna e nelle domeniche ecologiche.

Lo stop è previsto per: veicoli a benzina Euro 0, Euro 1 ed Euro 2; veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4; veicoli alimentati a GPL/benzina o metano/benzina Euro 0 ed Euro 1; ciclomotori e motocicli Euro 0 ed Euro 1.

Possono circolare: gli autoveicoli alimentati a benzina omologati Euro 3 o superiori; autoveicoli con alimentazione diesel omologati Euro 5 o superiori. Cicli e motocicli Euro 2 o superiori. Gli autoveicoli alimentati gas metano/benzina o GPL/benzina omologati Euro 2 e successivi. Inoltre veicoli derogati in ordinanza quali, ad esempio: gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling); autoveicoli elettrici e ibridi dotati di motore elettrico; ciclomotori e motocicli elettrici; veicoli appartenenti a persone il cui ISEE sia inferiore alla soglia di 19.000 €, non possessori di veicoli esclusi dalle limitazioni; veicoli di paramedici e assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare; veicoli adibiti al trasporto di merci deperibili, farmaci e prodotti per uso medico. Maggiori dettagli e l’elenco completo di tutti i veicoli che possono circolare è espressamente indicato nell’ordinanza pubblicata integralmente sul sito del Comune di Parma e in allegato.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *