Con l’avvicinarsi della Pasqua tornano le Uova di AIL, l’associazione a sostegno della lotta contro leucemie, linfomi e mieloma.

La manifestazione è stata presentata questa mattina in Municipio dall’Assessora alla Partecipazione, Associazionismo, Quartieri Daria Jacopozzi che ha sottolineato “si tratta di una campagna di Pace, che evidenzia l’importanza della cura e della ricerca in un momento storico in cui prepotente è l’investimento nelle armi e nella guerra”. Il Presidente AIL Parma Vittorio Rizzoli è stato affiancato da Nicola Giuliani, Professore Ordinario di Ematologia Università di Parma ha sintetizzato come “la ricerca di oggi rappresenti una concreta speranza di guarigione domani” e da Monica Crugnola Dirigente Medico e Responsabile Servizio di Assistenza Domiciliare – Emocasa che ha riassunto “oltre mille trasfusioni, grazie alle donazioni, sono state effettuate nello scorso anno al domicilio di pazienti terminali: rimanere a casa per loro e per i famigliari è una cura di prossimità che rappresenta un aiuto prezioso”.

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo, e poi ancora sabato 23 e domenica 24 marzo, nelle piazze di Parma e provincia saranno presenti le Uova di Pasqua AIL per sostenere la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma.

Coi fondi raccolti, l’Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma finanzia numerosi servizi rivolti ai pazienti e sostiene progetti e attività di ricerca scientifica per individuare terapie sempre più mirate ed efficaci nella cura delle persone affette da tumori del sangue. In particolare, il Laboratorio di Ematologia del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma, coordinato dal Prof. Nicola Giuliani, Responsabile del Programma Dipartimentale dell’A.O.U. di Parma sul “Mieloma multiplo e le gammapatie monoclonali”, la cui ricerca traslazionale è focalizzata sull’identificazione di nuovi approcci diagnostici e terapeutici nei pazienti affetti dal mieloma multiplo, e l’Unità Operativa Complessa di Ematologia e CTMO Diretta dal Prof. Giovanni Roti che con il laboratorio di Ematologia Traslazionale e Chemogenomica (THEC) si dedica all’identificazione di nuovi bersagli molecolari e allo sviluppo e alla validazione di nuovi farmaci per trattare alcune forme di leucemia acuta.

Nel corso degli anni, le attività di AIL si sono sviluppate ed ampliate portando alla nascita di servizi di assistenza sociale e sanitaria per pazienti e famiglie e si è passati dal curare la malattia al prendersi cura e a migliorare la condizione di vita dei pazienti onco-ematologici e delle loro famiglie. Sono nati così il progetto di Emocasa, coordinato dalla Dott.ssa Monica Crugnola che, in stretta relazione con i servizi territoriali, permette di assistere i pazienti più fragili a domicilio con visite, trasfusioni di sangue e terapie; il servizio di supporto psicologico per offrire un sostegno ai pazienti dell’Ematologia e del Centro Trapianti Midollo Osseo nel lungo e complesso percorso di cura; le CASE AIL, due appartamenti acquistati e gestiti da AIL Parma che ospitano i pazienti e i loro familiari proveniente da tutta Italia in cura presso l’Ematologia di Parma.

Ecco dove e quando trovare le Uova di Pasqua AIL:

Poliambulatorio Dalla Rosa Prati 13/14/15/18/19/20/21/22/23/25/26 marzo

Mercato contadino P.le Lubiana mercoledì 13 – 20 marzo

Mercato contadino Via Imbriani sabato 16 e 23 marzo

Via Mazzini 15/16/17 e 23/24 marzo

Piazzale della Steccata 15/16/17 e 23/24 marzo

Via Emilia Est – La Galleria 15/16/17 e 23/24 marzo

Ospedale Via Gramsci 15 marzo

Eurosia 15/16 e 17 marzo

Euro Torri 17 marzo

Centro Torri 15/16/17 e 23/24 marzo

Esselunga di Via Emilia Est venerdì 16 e sabato 17 marzo

Il calendario completo e aggiornato di città e provincia è disponibile sul sito web di AIL Parma www.ailparma.it.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *