L’Amministrazione Comunale mette in atto anche quest’anno il programma di lotta alla zanzara tigre, come da indicazioni contenute nel Piano Regionale Arbovirosi.

Le principali azioni attuate, in corso di svolgimento e in programma, sono:

  • Monitoraggio puntuale e capillare dell’infestazione presente sul territorio comunale mediante il posizionamento di ovitrappole, che vengono esaminate ogni due settimane per valutare l’entità dell’infestazione (60 ovitrappole nel periodo estivo e 10 ovitrappole nel periodo invernale).

All’inizio della campagna estiva e di quella invernale, le ovitrappole vengono posizionate nei siti individuati come habitat ideale dell’insetto dal personale del Servizio Igiene Pubblica dell’Azienda USL di Parma;

  • Trattamenti larvicidi

Nei Nidi, nelle Scuole d’Infanzia Comunali e Statali, nelle Primarie e nelle Secondarie di primo grado sono previsti complessivamente 6 turni di trattamenti di disinfestazione delle tombinature.

Già a partire dalla stagione 2019 è stato programmato un importante ampliamento del servizio di trattamenti larvicidi delle tombinature pubbliche, che è arrivato a coprire l’intero territorio urbanizzato della città di Parma e di tutte le frazioni, per un totale di 40.000 caditoie.

Il primo turno di trattamento antilarvale è stato eseguito dall’8 e proseguirà fino al 15 aprile e i successivi verranno programmati con cadenza mensile fino al mese di settembre compreso;

È fondamentale che anche i privati cittadini sui terreni che gestiscono direttamente (circa il 70-80% dell’intero territorio comunale) mettano in atto in prima persona (come da ordinanza) gli interventi di prevenzione e lotta alla zanzara, in modo da non rendere inefficaci i trattamenti effettuati dall’Amministrazione Comunale. A questo scopo verranno forniti gratuitamente alla cittadinanza 900 blister larvicidi che saranno distribuiti durante occasioni dedicate.

Oltre all’obbligo di esecuzione dei trattamenti larvicidi nelle caditoie presenti all’interno delle aree private, sono essenziali alcuni accorgimenti come annaffiare poco e spesso, in modo da non creare avvallamenti stagnanti nel terreno, e svuotare regolarmente qualunque tipo di cisterna o contenitore a partire dal semplice sottovaso (lo sviluppo delle uova della zanzara tigre avviene in quantitativi di acqua molto ridotti).

  • Controllo di qualità sui trattamenti larvicidi effettuati nelle caditoie pubbliche da parte della ditta appaltatrice del Comune, al fine di mantenere un elevato livello prestazionale.

Oltre alle azioni elencate, l’Amministrazione Comunale nei mesi tardo-estivi provvederà a eseguire interventi con un prodotto repellente naturale in alcuni parchi pubblici.

Sempre nei principali parchi pubblici verranno installate inoltre 40 bat box, con la finalità di incrementare la presenza delle specie di pipistrelli più frequenti negli ambienti urbani, che sono efficientissimi ed innocui predatori naturali delle zanzare e quindi alleati nella lotta integrata contro questi insetti.

Nel rispetto delle Linee Guida Regionali, il Comune di Parma, già dal 2017, ha sospeso i trattamenti adulticidi, che rappresentano una fonte di rischio per la salute pubblica, con un impatto non trascurabile sull’ambiente, da attuare solo in via straordinaria a seguito di verifica del livello di infestazione presente (casi accertati di Chikungunya, Den­gue, Zika e West Nile Disease).

In sostituzione vengono quindi effettuati numerosi trattamenti larvicidi, con finalità preventiva, nei giardini scolastici e nei parchi pubblici maggiormente fruiti, in una logica di lotta integrata, che deve basarsi prioritariamente sull’eliminazione dei focolai di sviluppo larvale, sulle azioni utili a prevenire la loro creazione e sull’applicazione di metodi larvicidi.

Anche quest’anno viene mantenuto l’obbligo di comunicazione preventiva (5 giorni prima) dell’esecuzione dei trattamenti adulticidi, esclusivamente attraverso il servizio online del Comune di Parma. Vai al servizio.

Viene mantenuto, inoltre, l’obbligo di comunicazione preventiva dell’installazione di un impianto automatico di distribuzione di prodotti contro le zanzare (adulticidi e prodotti insetto repellenti), da effettuare sempre, esclusivamente attraverso il servizio online del Comune di Parma. Vai al servizio online.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *