I ministri europei hanno confermato l’accordo raggiunto con l’Eurocamera per rendere il parco immobiliare dell’Ue a emissioni zero. Gli Stati membri dell’UE hanno pertanto dato il via libera alla nuova direttiva sulle case green: si tratta della norma quadro che definisce le regole per la riqualificazione energetica degli immobili di tutta Europa da qui al 2050.

I voti contro
Italia e Ungheria hanno votato contro l’intesa, mentre Repubblica ceca, Croazia, Polonia, Slovacchia e Svezia si sono astenute.

(Fonte: Interris.it – Ansa.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *