“La Storia Siamo Noi. Le memorie dei parmigiani sul tuo cellulare” si è classificato al primo posto nel concorso nazionale dei progetti di Storia pubblica (Public History) dell’Associazione Italiana di Public History (AIPH) che promuove la conoscenza della storia tra il grande pubblico.

Il progetto è stato presentato dalla curatrice Paola Greci, in occasione della sesta Conferenza nazionale dell’Associazione Italiana di Public History che si è recentemente svolta a Roma. “La Storia Siamo Noi” è stato giudicato il miglior progetto nazionale di Storia pubblica; tra le motivazioni, l’approccio trasversale e multidisciplinare, la capacità di fare rete, la promozione della conoscenza della storia, il coinvolgimento di diversi pubblici, la partecipazione della comunità attraverso strumenti digitali, la valorizzazione di archivi partecipati e l’utilizzo della public history nell’ambito didattico.

La Public History è la storia applicata alla società in cui viviamo e consiste nel produrre, conservare e diffondere la storia nel territorio e nel tessuto sociale, con diversi linguaggi comunicativi, con differenti strumenti e tecniche, rivolgendosi a una moltitudine di pubblici.

“La Storia Siamo Noi. Le memorie dei parmigiani sul tuo cellulare” è un progetto del Comune di Parma e di ADE spa, realizzato in collaborazione con le Biblioteche di Parma, con le Scuole Superiori di Parma e con Echo Podacsting e Podschool, a cura di Paola Greci dell’Associazione culturale ECHO – Education Culture Human Oxygen

Grazie alla collaborazione di cittadine e di cittadini di Parma, le memorie e i racconti delle vite di persone della città che ora riposano nel cimitero sono stati raccolti in podacast (registrazioni audio). I podacast si possono ascoltare dal cellulare, inquadrando i QR code (un codice a barre bidimensionale) sulle targhe che si trovano lungo un percorso nel Cimitero monumentale della Villetta. I podcast si possono ascoltare anche sulle principali piattaforme streaming, cercando: “La storia siamo noi Parma”.

Il progetto nasce per raccontare e non dimenticare le storie di alcuni cittadini e cittadine di Parma che ora riposano al Cimitero monumentale della Villetta, nella consapevolezza che la storia locale è fatta anche delle tante vite di coloro che hanno vissuto in città: aneddoti e vicende che contribuiscono a costruire la memoria collettiva della nostra comunità e a tramandarla alle nuove generazioni.

(Fonte: Comune.parma.it)

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *