L’incidente il mese scorso, ferite al cuore

 

 

NEW YORK, 16 LUG – E’ stato colpito o sfiorato da 46 colpi di arma da fuoco l’afroamericano Jayland Walker, ucciso il mese scorso a Akron, in Ohio.

E’ quanto rivela l’autopsia, secondo la quale il 25enne ha riportato ferite serie al cuore, ai polmoni e alle arterie.

Ferite che hanno causato la sua morte.

L’incidente è avvenuto il 27 giugno quando Walker è stato fermato dalla polizia per un controllo stradale. Walker è scappato dall’auto su cui si trovava e ha sparato un colpo.

Durante l’inseguimento è stato raggiunto o sfiorato da colpi sparati da agenti per 46 volte. (ANSA).

       

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Lascia una Replica

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.