Il cane Viktor ha scovato 160 gr di Hashish, un pusher bloccato e denunciato, posti di controllo stradali ed ispezioni commerciali.

Nuova operazione “Fuori Tutti” da parte della Polizia Locale, così denominata per il coinvolgimento in servizi esterni anche del personale assegnato al Comando di Strada del Taglio e caratterizzata, quindi, da un massiccio impiego di agenti in particolari aree della città.
Per il secondo intervento di “Fuori tutti” all’interno del Parco Ducale, oltre ai 30 agenti della Polizia Locale di Parma, fondamentale è stato il contributo dell’Unità Cinofila della Polizia Locale di Reggio Emilia che, con il cane Viktor, ha scovato occultati in diversi punti del parco diversi panetti già tagliati di hashish per un totale di circa 155 gr. ed un bilancino di precisione, per un valore commerciale di qualche migliaio di euro. Il controllo è proseguito con l’identificazione di diverse persone solite a stazionare all’interno dell’area verde, una delle quali è stata sanzionata ai sensi dell’art. 19 del Regolamento di Polizia Urbana per il consumo di bevande alcoliche.
Ulteriori controlli sono stati effettuati nell’area della stazione ferroviaria che hanno portato alla segnalazione in Prefettura e al ritiro della patente di guida nei confronti di un uomo che aveva appena acquistato due dosi di crack. Il pusher che aveva ceduto la sostanza, dopo aver cercato di darsi alla fuga in sella ad una bicicletta, è stato raggiunto e bloccato, nonostante un tentativo di aggressione nei confronti degli agenti, e successivamente denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. Nella disponibilità dell’uomo è stata rinvenuta una cospicua somma di denaro, successivamente posta sotto sequestro, per la quale l’uomo non era in grado di giustificarne il possesso e la provenienza.
A seguito dell’episodio, l’Unita Cinofila ha setacciato anche l’area compresa tra via Monte Altissimo e la Stazione ferroviaria, rinvenendo ulteriori 5 gr. di hashish nascosti nel terreno.
I posti di controllo stradale nel quartiere Oltretorrente, distribuiti in Piazzale Santa Croce, Viale Vittoria, Via Pasini, Piazzale Picelli ha controllato 62 veicoli. Le violazioni al Codice della Strada maggiormente riscontrate,  ancora una volta, sono risultate la guida con cinture di sicurezza non allacciate e l’uso del telefono durante la marcia. Anche diverse attività commerciali sono state oggetto di ispezioni, una delle quali è stata sanzionata per occupazione di suolo pubblico senza il relativo titolo autorizzativo mentre ulteriori controlli d’ufficio saranno eseguiti a seguito dell’ispezione di un market etnico della zona del centro storico, solito ad assembramenti, dove  sono state identificate 7 persone che stazionavano all’esterno dell’attività, una delle quali è stata sanzionata per consumo di bevande alcoliche sulla pubblica via.

“In questi primi due mesi di mandato ci siamo confrontati profondamente con l’assessore De Vanna e il Comandante Cassano per analizzare l’azione che, con grande dedizione, la Polizia Locale porta quotidianamente sul nostro territorio. Abbiamo valutato l’impatto di nuovi programmi di presidio, controllo e assistenza, che consentiranno una presenza sempre più visibile e corrispondente ai bisogni della città.” Vuole commentare il Sindaco Michele Guerra. 

“Il controllo di due comparti strategici come la Stazione e il Parco Ducale sono, sin da subito, al centro dell’attenzione di questo Assessorato, della Giunta e della Polizia Locale. Nelle opportune sedi istituzionali, abbiamo chiesto e concordato servizi ed interventi aggiuntivi su alcune zone specifiche della Città, al fine di rispondere a richieste circostanziate da parte della cittadinanza. Grazie al Comando e agli agenti per la loro professionalità” dichiara l‘Assessore alla Legalità con delega alla Sicurezza Francesco De Vanna “La presenza diffusa, efficace e visibile dei nostri agenti ci aiuta a costruire un clima di fiducia nelle istituzioni e di maggiore serenità nella vita dei nostri quartieri”.

“Dando esecuzione a precise indicazioni dell’Amministrazione Comunale, il mio personale è strenuamente impegnato nel presidio del territorio per garantire la sicurezza dei cittadini, sia dal punto di vista del controllo dei luoghi aggregativi e degli spazi comuni, che dal punto di vista della sicurezza stradale e commerciale. Tutte le attività dell’operazione “Fuori Tutti” sono state monitorate dalle telecamere di sicurezza presenti in città, così come anche le cessioni di sostanze da parte del pusher fermato.  Prezioso è stato l’apporto, anche questa volta, dell’unità cinofila della Polizia Locale di Reggio Emilia, per il quale ringraziamo il Comandante Stefano Poma. La settimana prossima, con l’inizio del nuovo anno scolastico, non faremo mancare la nostra presenza all’ingresso delle scuole per garantire la sicurezza dei nostri giovani scolari”. Ha sottolineato il Comandante Michele Cassano.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.