È stato perfezionato nei giorni scorsi l’affidamento di uno dei primi lotti per la manutenzione del verde. Si tratta di una novità assoluta, fortemente voluta dall’Amministrazione, che ha inteso suddividere in più lotti il vecchio appalto di manutenzione del verde pubblico, affidato in precedenza ad un unico soggetto. Questa scelta favorirà azioni volte a migliorare l’efficacia e la qualità delle manutenzioni e delle pulizie delle aree verdi.

Il primo lotto è relativo alla manutenzione ordinaria dei parchi di maggiore rilievo storico-monumentale: Cittadella, Parco Ducale, Piazzale della Pace, Falcone-Borsellino, Parco della Musica, Parco del Dono, Parco Ferrari. In questo modo sarà dedicata un’attenzione ulteriore e specifica ai parchi che delineano l’identità storica del verde pubblico cittadino.

I costi previsti per il biennio 2024 ed il 2025 sono di 1milione e 816mila euro, poco più di 900 mila euro per ogni annualità. Il lotto è stato affidato alla RTI con capofila la Ditta S.A.V.E.T. Srl insieme alla Ditta SUARDI S.r.l. e a Cuore Verde Soc. Coop. Sociale tramite l’adesione alla Convenzione Consip del Soggetto aggregatore della Città Metropolitana di Bologna. E’ inoltre imminente anche l’affidamento del lotto dedicato alla manutenzione dei giochi.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Michele Guerra, che ha dichiarato “Sulla manutenzione del verde è stato fatto uno sforzo senza precedenti e dal quale ci attendiamo un miglioramento sensibile per una città che ha un patrimonio di alberi, parchi e aree verdi di enorme portata e dimensioni. La divisione dei lotti garantirà una presa in carico più accurata e per così dire sartoriale, che renderà gli interventi più puntuali ed efficaci e consentirà di osservare in maniera più agevole i risultati di chi collabora con noi in questa azione così importante e così sentita dai nostri concittadini”.

L’Assessore con delega al Verde Pubblico, Francesco De Vanna, ha dichiarato: “Con l’affidamento del primo lotto dedicato ai maggiori parchi cittadini diamo avvio al nuovo progetto di manutenzione del verde pubblico che in primavera vedrà la sua completa definizione. Si tratta di una visione nuova e più articolata nella quale l’amministrazione ha creduto sin da subito, stanziando le opportune risorse finanziarie. Procediamo con l’affidamento degli ulteriori lotti che, come tasselli di un mosaico, comporranno la nuova gestione dei nostri parchi e delle nostre aree verdi, sempre più centrali nella concezione del benessere e della qualità della vita che desideriamo promuovere con determinazione e con le adeguate risorse”.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *