Giovedì 29 febbraio alle ore 17.30 presso l’Auditorium “Carlo Mattioli” di Palazzo del Governatore lo scrittore Guido Conti terrà la conferenza “Parma, città d’oro letteraria”: un viaggio alla scoperta di Parma, una capitale della letteratura e della poesia, con un racconto sorprendente che da Fra’ Salimbene arriverà fino ai giorni nostri con l’Officina Parmigiana 2.0.

L’incontro, aperto al pubblico fino ad esaurimento dei posti disponibili, sarà l’anteprima di I like Parma. Un patrimonio da vivere, iniziativa che, per la sua undicesima edizione, avrà come filo conduttore il rapporto tra l’opera letteraria – di autori parmigiani o dedicata a descrivere la nostra città – e il territorio stesso, con le circostanze storiche e ambientali dentro cui l’attività creativa si è sviluppata.

Parma è una città letteraria, qui sono nati, o hanno vissuto, poeti e scrittori che hanno segnato la vita culturale non solo del territorio, influenzando la letteratura non solo europea. Lo scrittore Guido Conti, autore del volume “La città d’oro, Parma la letteratura 1200-2020” (Ticinum Editore, 2020), accompagna il pubblico in un viaggio sorprendente alla scoperta di alcuni momenti, tra i tanti, che hanno fatto grande letterariamente Parma. Leggeremo passi di autori come Dickens, Salimbene, Petrarca, Verdi, Marinetti, Malerba, Goldoni, Frugoni, Bevilacqua, Guareschi, Zavattini, Bertolucci…. Diverse voci, tanti temi, tanti immaginari che sorgono da una città che ha soprattutto il gusto dell’umorismo.

(Fonte: Comune.parma.it)

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *